Al circolo Mameli una targa dedicata ai gemelli Aldo e Sauro Malta

Una targa a ricordo dei fratelli gemelli Aldo e Sauro Malta, scomparsi all’età di 72 anni nella primavera scorsa a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro

Domenica 8 dicembre, alle 11,30, presso il Circolo Mameli di Ravenna (Via Ravegnana, 110), su iniziativa degli amici di sempre e del Consiglio Direttivo della locale Asd Endas G. Mameli, verrà scoperta una targa a ricordo dei fratelli gemelli Aldo e Sauro Malta, scomparsi all’età di 72 anni nella primavera scorsa a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro.

I fratelli Malta, entrambi in gioventù campioni nazionali e internazionali di lotta greco-romana e poi arbitri internazionali (Aldo di lotta e Sauro di Tennis tavolo), con presenze prestigiose nelle più qualificate scene mondiali sono stati per oltre 50 anni animatori instancabili del “loro” Circolo Mameli, di cui sono stati una giornaliera presenza fissa (Aldo al tavolo del beccaccino e Sauro a quello del Mah Jong). Aldo era stato a lungo Responsabile degli Ufficiali Gara del Comitato Regionale E.R. della Fijlkam Lotta, da diversi anni era Presidente della Polisportiva Edera (ginnastica ritmica ed artistica, lotta, boxe), dirigente dell’Endas, nonchè componente del Comitato della Fondazione “Villaggio del Fanciullo”. L’impegno nei confronti del proprio Circolo era testimoniato dalla Vicepresidenza della Asd Endas “G. Mameli”. Sauro vantava un prestigioso palmarès di designazioni come arbitro internazionale (Campionati Mondiali di Shangai del 2005, Campionati Europei assoluti di San Pietroburgo del 2008, i Giochi del Mediterraneo a Lanciano nel 2009, e i recenti Giochi dei Piccoli Stati a San Marino), al quale aveva affiancato incarichi di responsabilità nella FITeT (tennis tavolo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una parete della stanza dove Aldo e Sauro trascorrevano il loro tempo libero verrà affissa una targa con dedica, opera di Ferrino Fanti, con accanto i simboli dei loro passatempi preferiti (un mazzo di carte e una stecca da Mah Jong). La data della manifestazione è stata concordata con i famigliari, che hanno assicurato la loro presenza al completo. Saranno presenti inoltre i Dirigenti delle Associazioni dove Aldo e Sauro avevano operato, nonché rappresentanti delle Istituzioni e del Pri. La mattinata si concluderà con un sobrio aperitivo conviviale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento