Al via in carcere un corso per diventare pizzaioli

L'attività di volontariato ha costruito importanti relazioni umane per un loro aiuto al ritorno nella vita civile

L'associazione di volontariato "Il Paese Sant'Antonio per la Solidarietà" anche quest'anno ha dato il via, per il sesto anno consecutivo, al corso per la formazione di pizzaiolo che si svolge presso la Casa Circondariale di Ravenna. I corsi, riservati ai detenuti e iniziati martedì 12 novembre, avranno il sostegno della Apes - Associazione Nazionale Pizzaioli - e Lions club Ravenna, per una durata complessiva di 5 mesi con lezioni teoriche e pratiche sulle proprietà nutrizionali della pizza, dalla preparazione alla cottura. L'attività di volontariato, che ebbe inizio nel 2015 con il progetto delle politiche sociali del Comune di Ravenna, ha costruito importanti relazioni umane per un loro aiuto al ritorno nella vita civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

  • Donna "molesta" in un bar, ma quando la Polizia arriva lei è in balìa delle onde del mare: salvata

  • La Riviera ha tanta voglia di ripartire: si anticipa la riapertura degli stabilimenti balneari

  • Investito mentre va in bici insieme ad altri ciclisti: si alza l'elicottero dei soccorsi

Torna su
RavennaToday è in caricamento