Anche Faenza alla commemorazione delle vittime della strage del 2 agosto 1980

Le celebrazioni, che prenderanno il via già dalla prima mattinata con l’arrivo al parco della Montagnola, provenienti da tutta Italia, delle staffette podistiche “Per non dimenticare”, si protrarranno per tutta la giornata.

Sarà la presidente del consiglio comunale, Maria Chiara Campodoni, a rappresentare la città di Faenza, venerdì a Bologna, alla cerimonia di commemorazione delle vittime della strage del 2 agosto 1980 alla Stazione ferroviaria del capoluogo emiliano. Le celebrazioni, che prenderanno il via già dalla prima mattinata con l’arrivo al parco della Montagnola, provenienti da tutta Italia, delle staffette podistiche “Per non dimenticare”, si protrarranno per tutta la giornata. Il momento centrale sarà in piazza Medaglie d’Oro dove, a partire dalle ore 10.10 circa, è previsto l’intervento del presidente dell’Associazione Familiari Vittime della Strage alla Stazione di Bologna, Paolo Bolognesi, al termine del quale sarà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime. Poi lo speaker, l’attore e regista Matteo Belli, leggerà il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed elencherà i messaggi pervenuti dalle massime autorità in ricordo della strage. Concluderà la commemorazione l’intervento del sindaco di Bologna Virginio Merola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento