L'istituto tecnico Oriani apre le sue porte ai futuri studenti

Secondo appuntamento domenica 15 dicembre alle 10 per il secondo Open Day dell’Istituto Tecnico Oriani

Secondo appuntamento domenica 15 dicembre alle 10 per il secondo Open Day dell’Istituto Tecnico Oriani. Gli studenti che il prossimo giugno completeranno la terza media e le loro famiglie sono rimaste colpite dalla formula di presentazione rinnovata dell’evento del primo dei tre appuntamenti: infatti, per dar modo di accedere, coinvolgersi e scoprire in modo più approfondito l’esperienza della proposta dell’Oriani, il programma prevedeva una presentazione generale dell’Istituto e dei diversi indirizzi scolastici, affiancata da una attività laboratoriale capillare ben distribuita nelle aule della scuola, durante la quale gli ospiti si coinvolgevano ‘in azione’.

I veri protagonisti sono stati gli studenti, che insieme a validi insegnanti hanno dato vita a numerosi laboratori, risultati una vera e propria fotografia sintetica del più articolato lavoro quotidiano della scuola. Dai questionari di gradimento sono emerse conferme sulla efficacia del coinvolgimento diretto dei futuri studenti e delle loro famiglie, alle quali è stato possibile spiegare le diverse caratteristiche degli indirizzi Economico e Tecnologico, rispondendo a tutte le domande sulla tipologia di scuola più conforme alle attitudini e agli interessi dei futuri studenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella prima parte del pomeriggio, in un’aula magna gremita, il Dirigente Scolastico Fabio Gramellini ha posto l’accento sui risultati molto buoni dell’Oriani in termini di formazione, comprovati anche dagli ultimi dati Invalsi, che presentano l’Istituto Tecnico faentino con un buon piazzamento dei propri indirizzi di studio fra scuole di pari livello nelle aree regionale e del Nord-Est, risultato ottenuto grazie ad una coesa organizzazione e al lavoro di tutti i docenti che praticano una didattica sempre aggiornata con strategie formative qualificate. Al Vicepreside Marco Lega, invece, la presentazione degli indirizzi scolastici dell’Oriani: il settore Economico suddiviso in Amministrazione, Finanza e Marketing (AFM), con due articolazioni specifiche, Relazioni Internazionali per il Marketing (RIM) e Sistemi Informativi Aziendali (SIA) e l’Indirizzo Turismo; mentre il settore Tecnologico con l’indirizzo Costruzione, Ambiente e Territorio (CAT, ovvero gli ex Geometri) e con quello di Grafica e Comunicazione. Ha inoltre evidenziato che, grazie alla specificità dei diversi percorsi, sostenuti da tecnologia e relazioni di partnership con istituzioni, università e aziende del territorio ed estere, l’Istituto propone una formazione in cui protagonista è lo studente, accolto come persona, prezioso in quanto capace di dare un apporto unico alla scuola e alla società. L’open day ha avuto un ottimo riscontro da parte dei partecipanti, sia come opportunità di relazione diretta con dirigente, docenti e studenti, sia per il modo in cui rende più consapevole la scelta della scuola da parte degli studenti e delle loro famiglie, in vista delle iscrizioni che si effettueranno direttamente online a partire dal 7 gennaio fino al 31 gennaio 2020. Il prossimo e ultimo appuntamento con l’Open Day “Oriani”, sempre nella stessa modalità, sarà sabato 11 gennaio, ore 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento