I luoghi migliori dove fare jogging a Ravenna

Una guida alle più belle location ravennati in cui dedicarsi alla corsa e allo sport all'aria aperta

Il jogging è un toccasana per il corpo e per la mente. Quella della corsa è un'attività sportiva che ci aiuta a tenere in forma cuore, gambe e polmoni e che allo stesso tempo svuota la nostra mente dagli stress accumulati.

Fare jogging oppure correre in maniera intensa, insomma, può far bene alla nostra salute, a patto che si riesca a trovare un bel luogo per la nostra corsa. Già, perché correre sul bordo di una strada super trafficata potrebbe essere addirittura dannoso per il nostro fisico: infatti respirare smog durante lo sforzo fisico può produrre gravi effetti collaterali per la nostra salute. 

Purtroppo è difficile trovare a Ravenna, come anche in altre città, un luogo completamente al riparo dall'inquinamento, soprattutto in certi periodi, perciò sarebbe sempre meglio controllare la qualità dell'aria prima di dedicarsi allo sport all'aria aperta.

Se siete pronti a scattare per la vostra corsa, passiamo in rassegna alcuni dei migliori posti in cui fare jogging a Ravenna.

Parco di Teodorico

Verde, strada sterrata e arte, cosa chiedere di più per una corsa? Al Parco di Teodorico si trovano tutti questi elementi, cominciando dal magnifico Mausoleo del re Ostrogoto che troneggia al centro del parco.
Il parco è stato progettato dall’architetto Boris Podrecca attorno al Mausoleo, di cui offre suggestivi e molteplici scorci, richiamando inoltre alcuni elementi tipici del paesaggio ravennate come la campagna e l'acqua.

In prossimità dell'accesso settentrionale si trovano specchi d'acqua che nel periodo estivo si ricoprono di splendidi fiori di loto. Dalla passerella in legno che li attraversa e dai percorsi pedonali laterali è possibile osservare le numerose specie animali che popolano questi maceri (tartarughe, pesci, oche, anatre, gabbiani). All'interno del parco è presente anche un bar.
Orario di apertura dalle 7.30 al tramonto (ma può variare a seconda della stagione). Gratuito.
Indirizzo: via Pomposa

Giardini Pubblici

Il centro verde di Ravenna. Un tempo ippodromo cittadino, oggi i Giardini Pubblici sono un luogo molto frequentato durante la bella stagione e sono sede di tanto in tanto di alcuni eventi mondani.

La forma del parco riprende, soprattutto nel parterre centrale, le caratteristiche del giardino all'italiana. Si corre all'ombra degli alberi seguendo i vialetti in ghiaia proprio a due passi dal cuore pulsante della città. I Giardini infatti sorgono alle spalle del Mar (Museo d'arte della città di Ravenna) e sono vicinissimi a Sant'Apollinare Nuovo uno dei monumenti Unesco della città. Al loro interno i Giardini ospitano il Planetario, il bar Chalet, un'area con giochi per i bambini e i servizi igenici.
Orario di apertura dalle 7.30 al tramonto (ma può variare a seconda della stagione). Gratuito.
Indirizzo: viale Santi Baldini, 4

Parco Baronio

Uno degli spazi verdi più giovani di Ravenna, è caratterizzato da un ampio circuito sterrato su cui correre e camminare che gira intorno a un laghetto centrale spesso frequentato dalle anatre. L'anello che gira attorno al laghetto è intitolato al calciatore Gionata Mingozzi.

Nel parco si trova anche una piccola area attrezzi.
Orario: sempre aperto.
Indirizzo: vari ingressi, via Fiume Montone Abbandonato, via Pertini e via Meucci

La Pineta di Marina di Ravenna

Un itinerario proprio sotto ai pini, nella pace della natura. Si può accedere alla pineta da vari punti, quindi potete decidere voi quanti chilometri correre. Si può partire dall'entrata del parco pubblico su via Ciro Menotti a Marina di Ravenna, passare davanti ai bunker della seconda guerra mondiale e proseguire fino a Punta Marina attraversando solo uno strada asfaltata.
Sono presenti all'inizio e alla fine un paio di fontanelle d'acqua a cui abbeverarsi
Orario: sempre aperto
Ingressi vari.

Il lungomare ravennate

Fin troppo ovvio, ma una bella corsa in spiaggia può essere impareggiabile. Specie durante l'inverno è meglio stare attenti alle condizioni del mare, mentre in estate vi potrebbe capitare di fare lo slalom tra i turisti. Ma la bellezza di fare jogging sulla sabbia bagnata, con le scarpe o a piedi nudi non ha eguali.

Anche in questo caso è superfluo dire che vi si può accedere da vari punti. Un itinerario molto frequentato, anche per la mancanza di scogliere lungo il percorso è quello che parte dalla diga di Marina di Ravenna, ma vi potrebbe intrigare anche conoscere i lidi nord ravennati di Porto Corsini, Marina Romea e Casal Borsetti.

Infine, per correre potrebbero interessarvi i pantaloni da jogging in vendita online.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

Torna su
RavennaToday è in caricamento