Come ritinteggiare casa da soli in 7 mosse

Quali vernici e quali pennelli? Ecco i consigli utili per ritinteggiare casa da soli in modo veloce ed economico

Basta, è ora di ritinteggiare casa. Se questa è la vostra decisione definitiva, allora sappiate che con un po' di buona volontà è possibile fare tutto da soli. Servono solo pazienza, tempo, le idee giuste e qualche buon consiglio. A questo proposito, ecco sette utili suggerimenti per riverniciare la vostra casa da soli.

1 Pulire le pareti 

La prima mossa da compiere è proprio quella che in molti ignorano: già, perché prima di riverniciare la casa si devono pulire le pareti che si intende ritinteggiare. Bisogna rimuovere le macchie accidentali lasciate nel tempo con una gomma, mentre per lo sporco più impegnativo occorre un po' di acqua e sapone. Una buona strategia da adottare è anche quella di passare sulle pareti una spugna imbevuta di acqua e candeggina, in modo da rimuovere gli aloni provocati dal fumo o da altri agenti.

2 Preparare la stanza

Verniciare la stanza senza coprire i mobili non è una buona mossa e cercare di girare atorno agli spigoli e agli oggetti vi farà perdere un mare di tempo. Per questo è necessario spostare tutto il mobilio al centro della stanza, coprendo tutto con un telo di plastica (acquistabile in ferramenta), per evitare che gli schizzi di pittura possano arrivare sui mobili o sul pavimento. Il secondo passo è quello di controllare eventuali buchi nel muro, facilmente riempibili con dello stucco pronto. Poi vanno coperti serramenti, interruttori, stipiti e battiscopa con lo scotch di carta, in modo che da rendere più agevole sia la verniciatura che la pulizia a fine lavoro. Per cancellare tracce di pitture precedenti o altri residui è possibile usare la carta vetrata, in modo da eliminare ogni possibile rilievo che potrebbe rendere imprecisa la ritinteggiatura. Anche nel caso di muffa è consigliabile intervenire e rimuovere le tracce d'umidità prima di proseguire con il lavoro.

3 La vernice giusta

Qui potrebbe servirvi il parere di un esperto, perché ogni muro vuole la sua vernice. L'ideale è farsi consigliare dal ferramenta di fiducia, tenendo conto che le pitture traspiranti permetteno una maggior permeabilità del muro all'aria e rallentano la formazione di muffa. Per gli ambienti come la cucina è consigliabile utilizzare delle pitture lavabili. Di solito per tinteggiare un muro bastano due mani di pittura, con la seconda che va passata solo dopo che la prima si è asciugata. 

4 Scegliere il colore

In parallelo alla scelta della vernice c'è la scelta del colore, molto personale e legata all'ambiente che volete creare. Potete acquistare in negozio la tonalità che più vi convince, oppure potete prendere della vernice bianca e aggiunre le fiale con il colore che preferite. 
Qualche ulteriore consiglio: per zone più ridotte, come un corridoio stretto, è consigliabile scegliere delle tonalità più chiare come il verde acqua o il giallo. Mentre per le stanze è possibile creare un effetto cromatico intrigante andando a dipingere la parete frontale di un colore molto forte, per poi pitturare gli altri muri con colori chiari come il bianco o il viola-indaco.

5 Il tocco d'artista

Se la parete monocromatica vi sembra poco moderna, le idee creative per rendere la vostra casa più colorata possono essere diverse. Con una spugna imbevuta di un colore più scuro della base con cui si è dipinta la parete è possibile creare delle impronte delicate, altrimenti si può abbellire il muro con degli stencil o dei disegni a mano libera.

6 Il pennello

Così come fa un pittore, anche voi dovete munirvi del pennello giusto. Per le pareti potete utilizzare un pennello largo e piatto, aiutandovi con un manico telescopico per i soffitti. Un pennello piccolo è invece l'ideale per dipingere con precisione le zone più anguste. Il rullo è sicuramente un ottimo strumento per effettuare un lavoro di qualità nel minor tempo possibile, però attenti agli schizzi. Ricordate poi di stendere la vernice con energia in entrambi i sensi, in modo da ottenere un colore uniforme ed evitare che la vernice sgoccioli.

7 Dove comprare l'occorrente a Ravenna

Se avete le idee chiare, ma vi manca il materiale, ecco alcuni negozi di Ravenna che vi possono fornire vernici, pennelli e altri utensili utili per ritinteggiare la casa.

Colorificio Iver - Via Faentina 224

Mesticolor Ravenna - Via Mone Adamello 15

Vernicicolor - Via Cesarea 180

Colorpoint 2 - Via Faentina, 218/Z

Tutti i consigli per arredare casa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tante idee per creare un vero Giardino di Natale

  • Albero di Natale: meglio quello vero o quello finto?

  • Natale in sicurezza: come fare l'albero e addobbare casa senza rischi

Torna su
RavennaToday è in caricamento