A Cervia il progetto "Casa Nova" a sostegno delle spese di manutenzione

Anche a Cervia è attivo “Casa Nova”, l’innovativo progetto della Fondazione Del Monte,a sostegno delle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria per la casa

Anche a Cervia è attivo “Casa Nova”, l’innovativo progetto della Fondazione Del Monte,a sostegno delle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria per la casa, in collaborazione con l’Amministrazione  comunale e le Associazioni di categoria dell’artigianato Cna e Confartigianato. 


Infatti è possibile ottenere i “buoni casa” del contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa, fino ad un massimo di 2mila euro.
Possono richiederli proprietari o inquilini residenti per interventi nell’abitazione, come ad esempio messa in sicurezza di impianti, imbiancature, sostituzione di infissi etc. che presentino reddito ISEE relativo ai redditi 2010 non superiore a 18mila euro. Il valore massimo di ISEE è elevato a 20mila nei casi in cui un componente la famiglia abbia recentemente perduto l’occupazione.


Gli interessati devono scegliere il fornitore tra le imprese con sede legale nei comuni di Ravenna, Cervia e Russi che hanno aderito al progetto, e iscritte alla Camera di Commercio di Ravenna. Il budget a disposizione per i tre comuni è di 145mila euro ed è gestito dal consorzio Agape (www.consorzioagape.ra.it) per conto della Fondazione del Monte.


A Cervia il modulo di domanda è disponibile presso il Cervia Informa Ufficio Relazioni con il Pubblico, Viale Roma, 33 Cervia (www.comunecervia.it) tel. 914011.


Valutati i requisiti di accesso, il Consorzio AGAPE contatterà il richiedente comunicandogli l’esito della domanda; in caso positivo, i lavori dovranno essere completati entro 6 mesi dall’accoglimento.
Una volta terminati i lavori, gli assegnatari dei “buoni” pagheranno direttamente la quota a proprio carico alla ditta esecutrice dietro presentazione di regolare fattura; immediatamente, dopo la Fondazione del Monte verserà a sua volta direttamente all’impresa la propria quota.

<<E’ questo un importante progetto – hanno dichiarato Fabiola Gardelli assessore alle politiche della casa e Luca Coffari assessore allo sviluppo economico- che promuove un sostegno concreto all’economia del territorio, sia a beneficio dei cittadini che delle imprese. Soprattutto in questo periodo di congiuntura negativa e di difficoltà finanziarie questa è un’azione significativa per incentivare a non arrestare definitivamente il motore dell’economia e ad avere fiducia in una ripresa>>.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Si tuffano in mare, vengono risucchiati dalle onde: tre vengono salvati, uno perde la vita

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Tragico incidente stradale in Campania: muore una donna ravennate

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a "Titta": in tanti davanti alla camera mortuaria ravennate

  • Michelle Hunziker dà la scossa all'estate di Cervia, in 500 per "Iron Ciapet"

Torna su
RavennaToday è in caricamento