A tutto gas sull'auto rubata, quattro giovani arrestati dopo inseguimento

Intercettata e bloccata auto rubata dopo inseguimento. E' successo domenica notte a Faenza, dove i Carabinieri del locale Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato quattro giovani

Intercettata e bloccata auto rubata dopo inseguimento. E' successo domenica notte a Faenza, dove i Carabinieri del locale Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato quattro giovani con l'accusa di furto aggravato in concorso. Si tratta di un marocchino di 27 anni, già noto alle forze dell'ordine, di un 22enne di Praia a Mare (Cosenza), 22 anni, residente a Faenza, di due faentino di 25 e 27 anni, residenti a Brisighella, già noto alle forze dell'ordine.

I militari hanno notato un’autovettura, con a bordo i quattro giovani, che procedeva a velocità sostenuta in Corso Baccarini, senza dare la precedenza agli altri veicoli su via Tolosano. La pattuglia si è messa immediatamente all’inseguimento dell’auto, che si è fermata in via Oriani. Le indagini hanno accertato che l’auto era stata rubata dagli occupanti indicati nella serata in via Spada, dove era stata parcheggiata dalla proprietaria. L’auto è stata restituita all’avente diritto.

Gli arrestati sono comparsi lunedì davanti al giudice del tribunale di Ravenna per il processo per direttissima: gli arresti sono stati convalidati; il dibattimento rinviato per richiesta termini a difesa. Gli imputati sono stati rimessi in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento