Aggredisce una ciclista, le ruba la bici e poi si presenta dai Carabinieri: arrestato

La vittima, che per fortuna ha riportato lievi traumi ed escoriazioni, se la caverà con qualche giorno di riposo

Un 43enne libico è stato arrestato mercoledì sera dai Carabinieri di via Alberoni con l’accusa di rapina. Tutto ha avuto inizio quando al 112 è stata segnalata un'aggressione subìta da una ciclista a pochi passi dalla tomba di Dante. Secondo quanto riferito, un uomo si è avvicinato ad una donna in sella alla propria bicicletta e improvvisamente, dopo averla insultata e colpita al volto ripetutamente facendola cadere a terra, le ha rubato la bicicletta di colore rosso ed una borsa della spesa prima di darsi alla fuga.

I carabinieri si sono portati sulle tracce del fuggiasco diramando la descrizione a tutti i presidi dell’Arma in città. Dopo poco un extracomunitario si è presentato alla stazione dell'Arma di via Alberoni, in sella ad una bici rossa, per denunciare una signora per lesioni in quanto a suo dire era stato urtato dalla sua bicicletta. Ai militari è bastato poco per ricondurre il soggetto alla rapina, così dopo aver raccolto le testimonianze e recuperato la refurtiva l’aggressore è stato arrestato. La vittima, che per fortuna ha riportato lievi traumi ed escoriazioni, se la caverà con qualche giorno di riposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento