Imparare in mezzo alla natura: nasce a Ravenna il primo 'agriasilo' dentro un labirinto

L’agriasilo è un’occasione per far incontrare i bambini, oltre che con i propri coetanei, anche con la campagna e gli animali

Nasce a Ravenna il primo agriasilo dentro un labirinto. Un'idea stravagante, quella dei gestori del labirinto più grande d'Europa 'Dedalo' a Savio, che quest’anno hanno deciso di aprire all’interno dell’attrazione un vero e proprio “asilo estivo” ecosostenibile, dove i bambini vivono in mezzo alla terra, tra i cavalli e giocando con le pannocchie. L’agriasilo è un’occasione per far incontrare i bambini, oltre che con i propri coetanei, anche con la campagna e gli animali: per molti rappresenta un importante momento di socializzazione che passa attraverso una conoscenza più diretta della natura.

"Gli agriasili, che stanno sempre più prendendo piede nelle diverse regioni d'Italia, sono dei luoghi dove i bambini svolgono attività un po’ diverse da quelle canoniche tipiche degli asili classici - spiega Mattia Missiroli, ideatore e gestore della struttura - L’agriasilo è un’esperienza più continuativa rispetto alle fattorie didattiche o agli orti didattici: si tratta di un’avventura quotidiana che affronta diversi aspetti della vita in campagna. Qui i bambini possono avvicinarsi al mondo agricolo vedendo da vicino gli animali e inoltre possono mangiare merende sane e genuine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento