Al via i lavori di ristrutturazione della scuola media 'Europa'

Si tratta del completo adeguamento igienico-funzionale, impiantistico e antincendio, nonché di miglioramento strutturale indispensabile per il mantenimento della funzione scolastica

Hanno preso avvio nei giorni scorsi i lavori di restauro e risanamento conservativo degli spazi utilizzati dalla Scuola media Europa, nell'ambito del complesso del Seminario Pio XII in via degli Insorti 2. Si tratta del completo adeguamento igienico-funzionale, impiantistico e antincendio, nonché di miglioramento strutturale indispensabile per il mantenimento della funzione scolastica di tale edificio, così come previsto dall'accordo tra l'Ente Seminario e il Comune di Faenza che prevede un contratto di locazione per funzioni scolastiche della durata di 25 anni.

In accordo con la scuola, i lavori saranno in gran parte concentrati durante i mesi estivi, scadenzati secondo un cronoprogramma tale da non interferire con le normali attività didattiche dei prossimi anni scolastici. L'obiettivo è la completa realizzazione e conclusione dei lavori all'inizio dell'anno scolastico 2021. La parte principale degli interventi sarà finalizzata ai consolidamenti strutturali per garantire un notevole miglioramento sismico nel rispetto delle più recenti normative in materia di sicurezza. Un obiettivo prioritario per un edificio, il Seminario Vescovile, realizzato agli inizi degli anni '50 e, per la parte occupata dalla scuola Europa, oggetto negli anni solo di parziali interventi di adeguamento.

Entrando un pò di più nel dettaglio, le opere previste riguarderanno tutti gli ambienti scolastici, uffici, aule e mensa posti al piano terra e ai piani primo e secondo, a cui si aggiungono il rifacimento e consolidamento della palestra e l'intero recupero dell'Aula magna, con il rinnovo della pavimentazione, dei servizi igienici, degli impianti audio-video e delle poltroncine. Le finestre e le portefinestre verranno completamente sostituite con nuovi infissi in legno e alluminio, corredati da sistema oscurante a tapparella comandati elettricamente, mentre quelli del disimpegno del primo piano affacciati sul cortile interno verranno sostituiti con nuovi infissi in alluminio verniciato, in continuità con il disegno esistente. I lavori riguarderanno anche le aree esterne. In particolare, nella zona d'ingresso, sarà installato un nuovo cancello motorizzato con apertura pedonale e carrabile distinta. Prevista la sistemazione del manto stradale, delle pavimentazioni, delle recinzioni e la realizzazione di un nuovo accesso all'Aula Magna tramite gradonata. In funzione delle attività sportive all'aperto è infine prevista la realizzazione di un campetto sportivo polivalente all'interno del cortile, completo di recinzione di protezione e sistema di illuminazione. I costi dell'intervento sono interamente a carico dal Seminario Vescovile, ente proprietario.
 

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

Torna su
RavennaToday è in caricamento