Al via un corso di formazione per diventare Assistenti civici

Gli assistenti civici svolgono attività di prevenzione e di informazione vicino alle scuole e di altri luoghi di aggregazione e sono di aiuto nell’attività di prevenzione e informazione in caso di emergenze sanitarie

Sono aperte le iscrizioni al terzo corso di formazione per diventare assistenti civici, promosso dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. I richiedenti opereranno sul territorio in occasione di iniziative pubbliche e in diverse situazioni del quotidiano.

Gli assistenti civici sono infatti cittadini volontari che collaborano con la Polizia Locale con lo scopo di promuovere l’educazione alla convivenza e il rispetto della legalità, la mediazione dei conflitti e il dialogo tra le persone, l’integrazione e l’inclusione sociale. In particolare, gli assistenti civici svolgono attività di prevenzione e di informazione in prossimità dei plessi scolastici e di altri luoghi di aggregazione, svolgono funzioni di collegamento fra i cittadini e le istituzioni e sono di aiuto nell’attività di prevenzione e informazione in caso di emergenze sanitarie. Gli aspiranti assistenti civici dovranno partecipare a un corso di formazione gratuito della durata di 20 ore organizzato dalla Polizia Locale. Al termine del corso è previsto il superamento della prova finale e, successivamente, l’iscrizione al Registro nominativo degli assistenti civici dell’Unione. Il corso si svolgerà a partire da aprile e si articolerà in quattro incontri serali e un ultimo incontro per la prova finale.

Per partecipare al corso è necessario essere maggiorenni, risiedere nel territorio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, non avere subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o di espulsione dalle forze armate o dalle forze di polizia nazionali, non essere stati destituiti o licenziati per giusta causa o giustificato motivo soggettivo da pubblici uffici. Infine, in caso di cittadini non comunitari, si deve essere in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente in materia di immigrazione. La domanda di partecipazione al corso deve essere presentata entro il 9 marzo, redatta sull’apposito modello scaricabile sul sito www.pm.labassaromagna.it , o reperibile presso gli Urp dei Comuni dell’Unione. Alla richiesta devono essere allegate due fototessere. La domanda di partecipazione deve essere consegnata all’Urp di uno dei Comuni della Bassa Romagna o via mail all’indirizzo segretamm@unione.labassaromagna.it. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Urp del proprio Comune, alla Polizia Locale al numero 054538470 oppure visitare il sito www.pm.labassaromagna.it.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

  • Colto da malore in auto col figlioletto: cittadini e Polizia locale evitano il disastro

Torna su
RavennaToday è in caricamento