Alberi secolari, in Regione sono 600: anche una quercia di valle alta 25 metri

La tutela degli alberi monumentali della nostra regione è al centro di un'interrogazione della consigliera regionale Pd Manuela Rontini

La Roverella di Brisighella

La tutela degli alberi monumentali della nostra regione è al centro di un'interrogazione della consigliera regionale Pd Manuela Rontini. "Ad oggi in Emilia-Romagna - spiega Rontini - sono ancora in vita quasi seicento alberi secolari e questo anche grazie alla legge regionale del 1977 e ai costanti finanziamenti che l'ente ha assicurato per la cura e la manutenzione di questi magnifici esemplari storico-naturalistici. Con la legge nazionale del 2013 che ha istituito l'elenco degli alberi monumentali d'Italia, l'Emilia-Romagna ha censito e protetto 62 esemplari, selezionati tra quelli già oggetto di tutela regionale".

E sarebbe proprio l'Istituto per i beni culturali dell'Emilia-Romagna che, sulla base di appositi finanziamenti annuali, provvede ad erogare ai soggetti pubblici e privati indicati i fondi necessari per gli interventi conservativi e di salvaguardia. Rontini chiede quindi quali interventi siano stati effettuati negli ultimi anni sugli alberi monumentali e quali siano in previsione nei prossimi mesi e, infine, se i fondi a disposizione nel bilancio regionale riescano a coprire tutte le richieste di manutenzione per la sopravvivenza degli esemplari. Inoltre la consigliera segnala a Brisighella, nella valle di Ghiozzano, la presenza di un esemplare di Roverella chiamato "quercia di valle": "Un albero maestoso, alto oltre 25 metri, con un tronco di 670 centimetri di diametro e con una chioma che copre circa 700 metri quadrati di superficie: così imponente che, sotto i suoi possenti rami, 'nasconde' due abitazioni e gli annessi agricoli". Un albero che potrebbe anche essere valorizzato, vista la sua accessibilità, per consentire a cittadini e visitatori di ammirarlo da vicino e che però necessiterebbe di "un intervento curativo per eliminare le parti secche e deperenti". Rontini chiede quindi se la Regione ha in programma di intervenire - vista l'urgenza - per assicurare la stabilità dell'albero e prevenire i possibili danni che potrebbero essere arrecati alle due abitazioni sotto la sua chioma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

Torna su
RavennaToday è in caricamento