Amedeo e Silvia di Savoia in visita a Ravenna

Sono arrivati domenica a Ravenna i Principi Amedeo e Silvia di Savoia. La mattina, alle ore 11.30, la partecipazione ad una messa, officiata nella Cattedrale di Ravenna

Sono arrivati domenica a Ravenna i Principi Amedeo e Silvia di Savoia. La mattina, alle ore 11.30, la partecipazione ad una messa, officiata nella Cattedrale di Ravenna, in suffragio dell'anima del re Umberto II e della regina Maria Josè di Savoia, scomparsi rispettivamente nel 1983 e nel 2001. Nel pomeriggio, alle ore 16 il duca e la duchessa d'Aosta si sono recati al museo del Risorgimento, in via Baccarini 3 dove sono stati ufficialmente ricevuti dal Vicesindaco Giannantonio Mingozzi a nome dell'Amministrazione comunale.

Alle 18 il principe Amedeo e la principessa Silvia di Savoia hanno assistito all'evento "Note Tricolori: concerto per l'Italia unita" presso la sala Arcangelo Corelli del teatro Alighieri di Ravenna.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Un'opera attesa da un decennio: in estate nascerà la pista ciclabile di Montaletto

  • Cronaca

    Milano Marittima, lungomare rinnovato: Ztl nelle traverse a mare di viale 2 Giugno

  • Cronaca

    Minaccia la ex di sfigurarla con l'acido: non accettava la separazione. Stalker in manette

  • Cronaca

    Mdma, speed e funghi allucinogeni nel "bazar dello sballo" allestito in casa

I più letti della settimana

  • Dopo l'incendio riapre l'autostrada: pauroso scontro tra due camion

  • Violento schianto, l'auto vola nel fosso e la donna resta incastrata: gravi due automobilisti

  • Un giovedì di sangue si chiude nel peggiore dei modi: ucciso mentre cambia la ruota della sua auto

  • Ritrovato cadavere nel fiume Santerno, è della donna scomparsa da giorni

  • Violento schianto all'incrocio, anche due bambini a bordo: gravi condizioni per entrambi

  • L'amore ai tempi del gelato: la giovane coppia molla casa e lavoro e investe sul centro storico

Torna su
RavennaToday è in caricamento