Botte e morsi all'indirizzo del padre e della sorella: bloccato e arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri hanno raccolto così le dichiarazione delle vittime, che nel frattempo hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso per le ferite riportate, ricostruendo un quadro di gravi violenze

In preda ad un improvviso raptus di follia ha aggredito il padre e la sorella, per poi scagliarsi contro contro i carabinieri intervenuti per fermarlo. Un 49enne campano, da tempo residente a Ravenna e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato nella tarda serata di domenica con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Tutto si è svolto nella tarda serata, in una località del Ravennate, dove la pattuglia dell'Arma della stazione di Ravenna è intervenuta su richiesta di una donna per una violenta lite in famiglia.

All’arrivo i militari si rendevano subito conto che si trovano a qualcosa di ben più grave: il 49enne, al culmine dell’ennesima lite, ha aggredito il padre e la sorella, arrivando addirittura a morderli. La vista dei Carabinieri ha acceso però ancor di più l’ira dell’uomo, che ha tentato di colpirli per fuggire. Solo grazie ad una manovra fulminea i militari sono riusciti a bloccarlo, ricevendo nel tentativo di farlo diversi calci e pugni.

I Carabinieri hanno raccolto così le dichiarazione delle vittime, che nel frattempo hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso per le ferite riportate, ricostruendo un quadro di gravi violenze. Condotto in cserma l’aggressore è stato così dichiarato in stato di arresto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lasciano tutto per compiere il giro del mondo senza aerei: "È una cura per l'anima"

  • Cronaca

    Insulta i Carabinieri e manda in frantumi un faro della gazzella: in manette

  • Cronaca

    La vera piadina? "Solo quella romagnola": la sentenza del Tribunale europeo

  • Cronaca

    Ai domiciliari dopo l'aggressione in ospedale, viene sorpreso in bici in Darsena

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: muore per strada dopo una serata con gli amici

  • Arrivano i 48 nuovi autovelox: ecco dove sono i primi 15 installati

  • Serrande abbassate sullo storico locale: "Affitti troppo alti, siamo una località in declino"

  • Tenta il suicidio gettandosi nei Fiumi Uniti, ma resta impigliato tra i canneti: paura per un uomo

  • Tenta il sorpasso, urta il camion e finisce cappottata nel fosso: donna in gravi condizioni

  • Schianto all'incrocio, donna intrappolata nell'auto: è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento