Sesso con minori, arrestato il parroco di Casalborsetti Don Giovanni Desio

Nell'ordinanza ha evidenziato che "di fronte a figura con spiccata spregiudicatezza e capacità a delinquere con totale assenza di freni inibitori", la sua condotta "poteva essere contrastata solo attraverso la misura estrema di cautela".

Foto tratta dal profilo Facebook di don Giovanni

Gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna hanno arrestato sabato mattina don Giovanni Desio, sacerdote di Casalborsetti da tredici anni, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmato dal sostituto procuratore Isabella Cavallari e firmata dal giudice per le indagini preliminari Rossella Materia. Nell'ordinanza ha evidenziato che "di fronte a figura con spiccata spregiudicatezza e capacità a delinquere con totale assenza di freni inibitori", la sua condotta "poteva essere contrastata solo attraverso la misura estrema di cautela".

SEQUESTRATI PC E TELEFONINI - Gli investigatori, coordinati dal dirigente della Squadra Mobile Nicola Gallo, hanno sequestrato pc e telefonini ai fini delle indagini. Il Questore Mario Mondelli e il procuratore capo di Ravenna, Alessandro Mancini, hanno assicurato che le forze dell'ordine proseguiranno nella lotta finalizzata a contrastare gli abusi sessuali sui minori. L'accusa per don Desio, 53 anni, è di adescamento e atti sessuali con minorenni.

DOPO L'INCIDENTE "SU DI ME ACCUSE E FANGO" - Il prete è lo stesso che, poche settimane fa, si schiantò con un tasso alcolemico quasi quattro volte il limite consentito dalla legge in 0,50 grammi per litro con il suo Suv.  Una notizia che suscitò parecchie polemiche e che aveva diviso Ravenna tra gli accusatori e quelli che, invece, avevano difeso a spada tratta il sacerdote. Lo stesso si era difeso: "Fu un colpo di sonno, su di me accuse e fango".

IL SINDACO MATTEUCCI SU TWITTER - "Oggi il cuore di Ravenna sanguina. Una carezza ai nostri bambini. Abbraccio le vittime. Ravenna vuole verità e giustizia, punizione dell'orco" ha scritto su Twitter il sindaco Fabrizio Matteucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento