Art&Ciocc: ospite d'onore il cioccolato di Modica Igp, ma c'è spazio anche per il cacao ravennate

Tornano le lezioni di cioccolato in Piazza del Popolo e tanti espositori dove gustare praline, barrette, liquori e altre specialità regionali

Foto di Massimo Argnani

Torna la grande festa del cioccolato a Ravenna: da giovedì a domenica giunge l'undicesima edizione di Art&Ciocc che, come al solito porta deliziose specialità a base di cacao in Piazza del Popolo. Art&Ciocc 2018 si presenta con il nuovo appuntamento in concomitanza della Maratona di Ravenna, creando un weekend pieno di festa nel centro storico. Ad attendere tutti i buongustai ci sono le golose specialità regionali, piccoli e grandi oggetti di cioccolato, fino a vere e proprie sculture a base di cacao. Per l'undicesimo anno Ravenna ospita il tour di questa manifestazione itinerante che raccoglie migliaia di visitatori. "Un evento che suscita grande attesa, coma la Pasqua e il Natale -, scherza l'assessore allo Sviluppo economico Massimo Cameliani - e questo ne certifica il suo valore. Siamo felici di ospitare una rassegna che, oltre a promuovere in maniera gioiosa e creativa un alimento  già molto amato come il cioccolato, permette di vivacizzare il centro città, creando un clima di festa e di condivisione nelle nostre piazze sempre più belle e pronte ad accogliere visitatori vicini e lontani".

Ospite d'onore il cioccolato di Modica

Un occhio di riguardo per l'edizione 2018 va al cioccolato di Modica, fresco della certificazione Igp (Indicazione geografica protetta). Sarà presente infatti per la prima volta anche uno stand di un cioccolatiere aderente al Consorzio di Tutela del Cioccolato Modicano IGP, l’unico cioccolato a marchio di tutela d’Italia. La particolarità di questo pregiato cioccolato, oltre alla qualità e l’alta percentuale di cacao monorigine, sta nell’antica lavorazione di origine settecentesca che prevede una lavorazione della pasta di cacao “a freddo”, che non supera la temperatura di 45 gradi. La fama mondiale di questo straordinario prodotto è nella semplicità della lavorazione, nella masticazione granulosa e friabile grazie sia alla mancanza della fase di concaggio che allo zucchero che si presenta in cristalli, e nell’assenza di sostanze estranee (grassi vegetali, latte, lecitina di soia).

Lezioni di cioccolato e il percorso ravennate

Oltre ai grandi classici che contraddistinguono At&Ciocc, come le praline di oltre 42 gusti, le barrette, i cioccolatini, i cremini, i liquori al cioccolato e le creme spalmabili, viene fatto spazio anche alle Lezioni di Cioccolato in piazza, dove si potrà assistere alla produzione di questo prodotto amato da tutti. E non mancano gli esperti ravennati con alcune attività che partecipano direttamente alla festa in piazza (il Bar Nazionale, l'Erboristeria I Segreti di Teodora, La Butega ad Giorgioni, Leonardi Dolciumi e Pasticceria Veneziana) e poi le degustazioni a tema che si tengono in diverse attività del centro storico.

Foto di Massimo Argnani

M.A.02-17-37

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

Torna su
RavennaToday è in caricamento