Vandali nella notte nella sede della Pubblica assistenza: danni per 10mila euro

Subito è suonato l'allarme e sul posto è arrivata la vigilanza della Colas, ma i malviventi si erano già dati alla fuga

Vandali nella notte nella sede della Pubblica assistenza di viale Randi. Alcuni ignoti, intorno alle 3, si sono intrufolati nei locali forzando una porticina laterale con un cacciavite. Una volta all'interno si sono diretti nella sala centrale operativa, dove hanno distrutto tre computer Mac gettando a terra gli schermi e piegando le tastiere; poi hanno "fatto visita" a un secondo ufficio, ma dai primi rilievi sembra che non abbiano sottratto nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito è suonato l'allarme e sul posto è arrivata la vigilanza della Colas, ma i malviventi si erano già dati alla fuga. L'associazione ha sporto denuncia in Questura, i danni ammonterebbero da una prima stima intorno ai 10mila euro. La centrale operativa è comunque in funzione. "Non abbiamo parole per commentare tutto ciò", spiegano dalla Pubblica assistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento