A fuoco l'auto di un altro agente di Polizia penitenziaria: si segue la pista dolosa

Fiamme nella notte in due diverse zone di Ravenna. Sono due, infatti, le auto che nella notte tra domenica e lunedì sono andate a fuoco

Fiamme nella notte in due diverse zone di Ravenna. Sono due, infatti, le auto che nella notte tra domenica e lunedì sono andate a fuoco.

Nel primo caso a bruciare è stata un'auto parcheggiata in via Canalazzo, poco prima delle due. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, e le volanti di Polizia. L'auto è stata completamente distrutta, l'ipotesi più accreditata per il momento è che si sia trattato di un semplice corto circuito. Sul caso indagano i Carabinieri.

Nel secondo caso, circa un'ora dopo dal primo incendio, ad andare a fuoco è stata un'auto all'interno di un parcheggio riservato in uso alla Polizia penitenziaria, nei pressi del carcere di Port'Aurea. I pompieri hanno lavorato per circa un'ora per spegnere le fiamme, ma anche in questo caso l'auto è stata distrutta dalle fiamme. Il sospetto è che si sia trattato di un incendio doloso: un episodio molto simile, infatti, è avvenuto appena due settimane fa, per cui la Polizia con anche la scientifica, intervenuta sul posto, cercherà di capire se possa trattarsi di un gesto intimidatorio nei confronti della Polizia penitenziaria.

Lunedì una delegazione del sindacato di Polizia Sinappe ha effettuato una visita sui luoghi di lavoro al carcere di Ravenna, al fine di verificare le condizioni logistiche in cui operano i poliziotti penitenziari. "Abbiamo apprezzato la gestione oggettiva e l’assetto organizzativo dei servizi - spiega il segretario regionale del sindacato Fabio Randazzo - evidenziando cosi un clima lavorativo idilliaco tra tuti gli operatori penitenziari. Purtroppo nell’arco di pochi mesi e nello stesso luogo, è la seconda volta che si registra una spiacevole situazione analoga all'auto incendiata, ai danni di poliziotti penitenziari che effettuano quotidianamente il loro lavoro a servizio delle Istituzioni. Tuttavia auspichiamo che venga fatta luce in tempi giusti e che l’Amministrazione attivi le utili attività riparative, affinché non si verifichino ulteriori situazioni aberranti".

Potrebbe interessarti

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Il ricordo straziante del nonno per l'ultimo saluto al piccolo Edoardo: "L'unico amore della mia vita"

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

Torna su
RavennaToday è in caricamento