Avance sessuali ad un novantenne per derubarlo: lo "salvano" i carabinieri

I carabinieri di Castel Bolognese hanno smascherato una coppia di malviventi originari della Romania specializzati in furti e rapine di costosi orologi

I carabinieri di Castel Bolognese hanno smascherato una coppia di malviventi originari della Romania specializzati in furti e rapine di costosi orologi di marche prestigiose, principalmente “Rolex”, messi a segno in svariate località del Nord Italia ai danni di anziani che spesso cadevano nella trappola delle avance a sfondo sessuale.
 
Questa volta la vittima che i due avevano “puntato” a Castel Bolognese era un 90enne del luogo che una mattina di ottobre dell’anno scorso, mentre rincasava, era stato avvicinato da un'Audi grigia chiara con targa straniera da cui era scesa una ragazza che senza indugio aveva cominciato a baciarlo affettuosamente dopodichè gli aveva proposto una prestazione sessuale a condizione che l’anziano la portasse in casa sua per avere maggiore intimità. Probabilmente quella trappola ben congegnata avrebbe funzionato se proprio in quel momento in strada non fosse passata una pattuglia dei carabinieri che, notando l’auto con targa straniera con un uomo sospetto alla guida, si erano fermati per identificarlo, e cosi facendo la ragazza si era dileguata mollando la “preda”.

AVANCE SESSUALI, COME AGISCONO I MALVIVENTI ==> continua

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti