Bagnacavallo tra le partecipanti alla "Città giardino" di Cervia

Bagnacavallo è fra le città partecipanti alla quarantaquattresima edizione di Cervia Città Giardino, una delle più importanti manifestazioni dedicate all'architettura del verde

Bagnacavallo è fra le città partecipanti alla quarantaquattresima edizione di Cervia Città Giardino, una delle più importanti manifestazioni dedicate all'architettura del verde. Inaugurata venerdì 27 maggio, l'iniziativa vede oltre cinquanta realtà italiane e straniere abbellire le aree verdi del comune di Cervia nel periodo estivo. Alla cerimonia di premiazione degli enti e delle città partecipanti, che si è svolta nel pomeriggio di sabato 28 maggio al Palace Hotel di Milano Marittima, era presente l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bagnacavallo Rita Contessi.

L'aiuola ideata e realizzata da Marion Berauer e Renato Baldassarri per rappresentare il comune di Bagnacavallo si trova nella rotonda Cadorna a Milano Marittima. A fare da cornice è la silhouette dei portici di Piazza Nuova, uno degli spazi più rappresentativi della città. Le luci degli archi saranno riempite durante l’estate dalla vegetazione della profumata Lonicera caprifolium che crescendo tenderà a formare una cortina di verde.

Nella composizione sono presenti la Catalpa bungei, alberello di forma regolare con morbide foglie, e l'hotel per insetti che tramite la creazione di ambienti biotici intende trasmettere un messaggio di ecosostenibilità. La vegetazione è formata da un insieme di piante perenni e conifere nane scelte perché la composizione duri nel tempo. All'interno sono disegnate due farfalle con Impatiens Nuova Guinea e Begonia semperflorens bianche.

Il principale elemento di novità rispetto alle aiuole delle precedenti edizioni è la presenza di quattro figure in ceramica realizzate dall'artista bagnacavallese Anna Tazzari, colorate e dall'aspetto gioioso, che fanno riferimento alla ricerca artistica di Tonino Guerra, grande amico di Cervia e dei suoi giardini, oltre che della città di Bagnacavallo per la quale negli anni Novanta aveva ideato molte manifestazioni culturali, suggestive e di grande interesse.

Fino a fine settembre i giardini, compreso quello dedicato a Bagnacavallo, potranno essere ammirati in ogni ora del giorno e della notte passeggiando per la città. L’evento è anche occasione di confronto e interscambio di tecniche, modalità di intervento, metodi e novità nella gestione del verde pubblico e privato.

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Muore a 28 anni, fidanzata in prognosi riservata: c'è un testimone del drammatico incidente

  • Si schiantano in moto: passeggero ferito grave, il conducente fugge a piedi

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

Torna su
RavennaToday è in caricamento