"Acqua non idonea": vietata la balneazione in un nuovo tratto di mare

In questo nuovo caso i campionamenti di Arpae hanno registrato una concentrazione del parametro enterococchi intestinali superiore ai valori limite

E’ stato esteso anche al tratto di mare “Lido Adriano dai campeggi di via della Fontana a 930 metri a nord dell’asse della foce dei Fiumi Uniti” il divieto temporaneo di balneazione in vigore da martedì nei punti “Lido Adriano - 500 metri nord foce Fiumi Uniti”, “Lido di Dante - 300 metri sud foce Fiumi Uniti”, “Casalborsetti - 100 metri nord canale Destra Reno”.

In questo nuovo caso i campionamenti di Arpae hanno registrato una concentrazione del parametro enterococchi intestinali superiore ai valori limite. In quelli precedenti si erano registrati superamenti dei valori limite sia dei parametri enterococchi intestinali che escherichia coli. Il divieto è da ritenersi valido fino all’emissione di un nuovo rapporto di prova da parte di Arpae che attesti il rientro dei valori dei parametri nei limiti previsti dalla legge.

Potrebbe interessarti

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Cervicale infiammata: i rimedi e gli esercizi per rimettersi in forma

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Il ricordo straziante del nonno per l'ultimo saluto al piccolo Edoardo: "L'unico amore della mia vita"

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

Torna su
RavennaToday è in caricamento