Bando periferie, De Pascale: "No allo scontro, sbloccare subito i fondi per la Darsena"

Il sindaco Michele de Pascale, dopo la replica del Movimento 5 stelle, interviene nuovamente sull'emendamento al decreto "Milleproroghe", che congela fino al 2018 i fondi destinati al "bando periferie"

Un rendering della nuova Darsena

Il sindaco Michele de Pascale, dopo la replica del Movimento 5 stelle, interviene nuovamente sull'emendamento al decreto "Milleproroghe", che congela fino al 2018 i fondi destinati al "bando periferie" già dati per certi - tra cui i 12,8 milioni destinati al progetto "Ravenna in Darsena: il mare in piazza" intenzionato a riqualificare il quartiere.

"I cittadini italiani non hanno bisogno di uno scontro fra Governo e Comuni, ma di collaborazione fra istituzioni della Repubblica - spiega il primo cittadino ravennate, anche in veste di presidente di Anci (associazione nazionale Comuni italiani) Emilia Romagna - Sul bando periferie è legittimo avere opinioni diverse, ma le tempistiche e il metodo con cui si è arrivati a questo provvedimento sono oggettivamente inaccettabili e segnano un brutto precedente, che è bene recuperare subito. Non c'è stato alcun confronto con i Comuni e con due righe semi incomprensibili sembra si voglia gettare un colpo di spugna su due anni di progettazioni, investimenti e lavoro di soggetti pubblici e privati. Sinceramente non credo che il Governo fosse realmente consapevole degli effetti nefasti di queste due righe e ora vorrei che si evitasse il “muro contro muro”, a prescindere dalle responsabilità. Nel Governo ci sono attenzioni federaliste e sensibili alla rigenerazione urbana a cui si deve e si può fare appello. Fermiamoci tutti un secondo: il Governo convochi immediatamente Anci e si trovi una soluzione condivisa per sedare le polemiche e correggere tutto a settembre. Dobbiamo mettere in moto immediatamente miliardi di investimenti in tutta Italia, non si può perdere altro tempo".

A rischio la riqualificazione della Darsena

A Ravenna era prevista la riqualificazione della Darsena, attesa da anni, con il progetto "Ravenna in Darsena: il mare in piazza"; proprio martedì sono stati inviati i progetti esecutivi alla Presidenza del consiglio dei ministri. Il progetto si compone di 11 interventi tra i quali, propedeutico a tutti gli altri, la realizzazione del sistema fognario, per il quale sarebbero destinati oltre la metà dei 13 milioni (più di 7 milioni di euro). Tra gli interventi previsti, e che ora rischiano di non vedere la luce, la riqualificazione del sottopasso della stazione e l'infopoint, la passeggiata lungo il canale Candiano e la riqualificazione dell'area orti. Un progetto che si propone - o meglio, si proponeva - l'obiettivo di trasformare il quartiere in un luogo partecipato, attrattivo e sicuro con tre obiettivi strategici: Darsena collegata, unendo la città al mare attraverso la stazione ferroviaria; Darsena sicura e verso il decollo, aumentando la tutela dell’ordine pubblico e favorendo da parte dei privati l’attivazione di progetti di riqualificazione dei comparti di proprietà; Darsena viva e con più servizi, riqualificando spazi pubblici e favorendo il riuso di contenitori e aree dismesse per nuove opportunità imprenditoriali e nuovi luoghi di socializzazione e ricerca.

LE NOTIZIE DI OGGI

"Milleproroghe", stop a fondi periferie. La difesa dei 5 stelle: "Anche il Pd ha votato a favore"
Temporali e forti raffiche di vento in vista: nuova allerta meteo di Protezione civile
Perde il controllo in curva e si schianta con la moto: paura per due giovani
Rifornivano i clienti da Rimini fino al ravennate: stroncato vasto giro di spaccio
Le telecamere Rai nella spiaggia per disabili nata dal sogno di Dario: "Nel sorriso degli ospiti vedo quello di mio marito"
Incidente a Bologna: "Anche a Ravenna strade pericolose, viabilità da ripensare"
Scippa una donna a bordo della moto rubata: fermato nei lidi tenta la fuga a piedi
San Lorenzo, attesa una cascata di stelle: ma il picco non sarà il 10 agosto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento