Beccato a spacciare droga in un locale del centro: 'vecchia conoscenza' in carcere

L'uomo dovrà scontare un cumulo di pene per reati commessi in materia di stupefacenti, porto d’armi o di oggetti atti ad offendere, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia manfreda hanno eseguito un'ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Forlì nei confronti di un 42enne originario del Marocco, che risulta essere senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine.

L'uomo dovrà scontare un cumulo di pene per reati commessi nella provincia di Ravenna e Forlì in materia di stupefacenti, porto d’armi o di oggetti atti ad offendere, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Recentemente, proprio i Carabinieri del Radiomobile di Faenza avevano arrestato il 42enne mentre spacciava nei pressi di un locale in centro città. I militari dell’Arma nei giorni scorsi hanno rintracciato l’uomo e, dopo averlo accompagnato in caserma per le formalità di rito, lo hanno condotto al carcere di Ravenna, dove dovrà scontare 9 mesi e 26 giorni di reclusione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Artista di strada aggredisce una famiglia: rintracciato e indagato a piede libero

  • Economia

    Il Mercatone Uno è fallito: dipendenti senza certezze sul futuro

  • Politica

    Elezioni in Bassa Romagna: dove si trovano i seggi e gli orari d'apertura

  • Cronaca

    Gesto di cuore per la Pediatria in ricordo di Tullio Mancini

I più letti della settimana

  • Dramma sui binari: perde la vita travolto da un treno

  • Schianto fatale contro un'auto: ciclista perde la vita sul colpo

  • Lenticchia scomparve da casa nel 2016: dopo tre anni la cagnolina torna dalla sua famiglia

  • Crolla una casa durante i lavori: tragedia evitata, intervengono i pompieri

  • Enterococchi intestinali ed escherichia coli oltre i limiti: balneazione vietata

  • Cade dalla bici e batte la testa sull'asfalto: 15enne in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento