Un premio in memoria del cardinal Tonini: tre borse di studio da 3mila euro

Le tesi dovranno essere svolte su uno dei seguenti temi: Ersilio Tonini rispetto alla società civile ravennate; Chiesa e comunicazione oggi: ‘un caso particolare, il cardinale Tonini’; Comunicazione virtuale e comunicazione interpersonale: cosa insegna il cardinale Tonini

Fondazione Flaminia, in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e Arcidiocesi di Ravenna-Cervia, indice un bando di concorso per l’assegnazione di tre premi da 3mila euro ciascuno alle migliori tesi di laurea dedicate al cardinal Ersilio Tonini. Il bando è rivolto a coloro che conseguiranno una laurea magistrale o di II livello in tutti i corsi di laurea delle università italiane entro il 31 luglio 2015. Obiettivo dell’iniziativa è promuovere gli studi sulla figura e l’operato del cardinale Ersilio Tonini e in particolare rendere omaggio alle doti di ‘comunicatore’ che lo contraddistinsero.

“Tonini – sottolinea Lanfranco Gualtieri, presidente di Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e Fondazione Flaminia - è una delle voci della Chiesa più amate dagli italiani e da noi ravennati che abbiamo avuto la fortuna di averlo come arcivescovo. Uomo coltissimo, dotato di uno straordinario bagaglio culturale oltre che umano, la sua eredità religiosa e intellettuale va oltre i confini di Ravenna e dell’Italia. Il premio istituito rappresenta quindi un riconoscimento dovuto e un tributo in particolare alla capacità comunicativa e alle doti di saggezza e grande apertura che lo hanno reso una figura di riferimento per credenti e non”.

“Annunciare, illuminare, predicare, comunicare… sono state le azioni pastorali più importanti della vita e del ministero pastorale del cardinal Ersilio Tonini – ha ribadito mons. Lorenzo Ghizzoni, arcivescovo della diocesi di Ravenna-Cervia -. Prima del suo servizio alla Parola di Dio attualizzata per gli uomini di oggi, con una presenza rilevante nei mass media, il Cardinale è stato un prete e un vescovo che ha assunto ed esercitato con pazienza e umiltà ma anche con creatività e forza, il compito di padre e pastore delle Chiese affidategli, unificatore di istanze in tensione, sia dentro la Chiesa in anni difficili, sia dentro la società ravennate. Un pacificatore e un riconciliatore, amato e capito dalla gente; anche da tanti lontani. L’amore per tutti il Cardinale lo ha trasmesso non solo con le parole, ma con lo stile di vita, la disponibilità, l’umanità nei rapporti personali e con le scelte collettive della sua Chiesa. Un Vescovo e un pastore che oltre alle doti di comunicatore è stato una guida spirituale e un maestro di vita, un sapiente, un uomo di fede e di preghiera, un fomentatore di carità, aperto al mondo; uno che non aveva paura di indicare Dio all’opera nelle azioni belle e giuste da chiunque provenissero”.

Le tesi dovranno essere svolte su uno dei seguenti temi: Ersilio Tonini rispetto alla società civile ravennate; Chiesa e comunicazione oggi: ‘un caso particolare, il cardinale Tonini’; Comunicazione virtuale e comunicazione interpersonale: cosa insegna il cardinale Tonini. I premi, una somma di 3mila euro per ciascuna delle tre migliori tesi partecipanti, sono finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. La commissione giudicatrice sarà formata da due docenti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, da un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio e dall’arcivescovo dell’archidiocesi di Ravenna-Cervia. Bando scaricabile su www.fondazioneflaminia.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento