Carenza di parcheggi al Centro medicina e prevenzione: "E ora ne hanno tagliati altri 70"

Da diverso tempo Lista per Ravenna segnala la carenza di posti nel parcheggio del Cmp, a cui giornalmente si rivolgono migliaia di pazienti essendovi dislocati i principali servizi pubblici

Da diverso tempo Lista per Ravenna segnala la carenza di posti nel parcheggio del “Centro di medicina e prevenzione Cmp”, a cui giornalmente si rivolgono migliaia di pazienti essendovi dislocati i principali servizi pubblici. Di qui l’esigenza di un numero adeguato di posti per facilitare il parcheggio degli utenti, specie se anziani o di salute precaria. "Ma non è così: persone con seri impedimenti fisici, che hanno necessità di parcheggiare agevolmente, vi riescono con fatica o addirittura non vi riescono, soprattutto in alcune fasce orarie, quando il parcheggio è costantemente esaurito - spiega il neo-vicepresidente di Lista per Ravenna Gianfranco Spadoni - La situazione si è molto aggravata con l’attuale decisione dell’Azienda sanitaria di riservare 70 di posti alle auto di servizio dell’Ausl, probabilmente per una loro migliore gestione e maggior controllo. In tal modo gli utenti del Cmp si sono visti sottrarre, con gli inevitabili disagi, due lunghe fasce di sosta situate proprio nei pressi di numerosi servizi sanitari e riabilitativi. Qualche posto libero, infatti, si può trovare solo all’ingresso dell’area di pertinenza del Cmp, dalla parte opposta dei servizi richiamati. Oltretutto, per buona parte della mattinata e in alcuni pomeriggi, gli spazi ora riservati alle auto aziendali sono paradossalmente vuoti, restando vietati alle auto degli utenti, perché il personale è fuori sede per prestazioni domiciliari o verifiche esterne oppure impegnato in altri luoghi di lavoro. Alla luce di questa situazione, appare dunque inevitabile richiedere con forza una soluzione che possa compensare i disagi procurati ai cittadini da una parte col parcheggio a pagamento di viale Randi a servizio dell’ospedale (che Lista per Ravenna ha contestato fin già dall’origine), dall’altra col taglio ora di 70 posti nel parcheggio a servizio del Cmp".

Il problema si è intrecciato il giugno scorso con l’interrogazione al sindaco del capogruppo Alvaro Ancisi su “Le troppe indegnità della Camera mortuaria”, all’accesso di servizio della quale si perviene tramite il parcheggio Cmp. Il direttore generale dell’Ausl rispose: “In riferimento al percorso delle salme, accogliendo con favore la disponibilità di Azimut di dotarsi di mezzi analoghi a quelli giù in uso alle ditte di servizi operanti nella nostra Azienda, si fa presente che, nell’ambito degli interventi di manutenzione stradale, si provvederà a breve alla sistemazione del manto stradale oltre che alla regolamentazione del transito viabile e pedonale; è altresì prevista in una seconda fase, nell’ambito della più ampia riorganizzazione dell’area relativa alla realizzazione del parcheggio a servizio del Cmp, una modifica alla viabilità con la previsione di riservare il transito ai soli mezzi di servizio”. "Chieste maggiori spiegazioni alla direzione locale, Ancisi ricevette notizia di un “piano degli interventi di manutenzione o di ristrutturazione che prevedono anche i lavori di ampliamento del parcheggio in favore degli utenti del Cmp e contestualmente consentire una risposta maggiore al parcheggio dipendenti” - spiega Spadoni - Visto che per prima cosa sono stati ulteriormente penalizzati gli utenti, Ancisi venerdì ha presentato al sindaco un question time, che sarà discusso in consiglio comunale martedì 13 novembre, affinchè egli chiarisca se e come si intende procedere urgentemente affinchè non sia negato agli assistiti di entrare senza sofferenza aggiuntiva nell’unico Cmp esistente nel comune di Ravenna. Al riguardo, Ancisi ha anche chiesto, in copia, la relazione tecnica del piano di ristrutturazione e ampliamento del parcheggio in questione e del relativo cronoprogramma dei lavori predisposto dall’Ausl".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Erosione, allarme nei lidi: "Disastro ambientale, la prossima estate avremo il mare in pineta"

  • Cronaca

    Diffidato perchè dipingeva su un cavalletto in piazza del Popolo: "Un sopruso"

  • Cronaca

    "Se non paghi uccidiamo tua figlia", poi gli bruciano la casa: arrestata famiglia di estorsori

  • Cronaca

    Furto "sacrilego" in Chiesa: ladro riconosciuto grazie alle telecamere

I più letti della settimana

  • Spaventoso schianto frontale tra due auto: due giovani restano feriti, sono gravi

  • Il nuovo centro commerciale in viale Europa si farà: "Ennesimo passo falso dell'amministrazione"

  • Schianto mortale, perde la vita mentre attraversa la strada in bicicletta

  • Sbanda con l'auto e finisce cappottata sulla pista ciclabile: paura per una donna

  • Ravenna depenna Benito Mussolini dall'albo dei cittadini onorari

  • Coinvolto in un incidente con feriti, la Polizia Municipale cerca questo veicolo

Torna su
RavennaToday è in caricamento