Case famiglia chiuse: "Lavoratori trattati come schiavi dai gestori-caporali"

Mirko de Carli (Popolo della Famiglia): "Le notizie sulle due case di riposo per anziani di Bagnacavallo e Mezzano fanno emergere un quadro impressionante di sfruttamento del lavoro"

"Le notizie sulle due case di riposo per anziani di Bagnacavallo e Mezzano fanno emergere un quadro impressionante di sfruttamento del lavoro". A parlare è Mirko De Carli, coordinatore alta Italia del Popolo della Famiglia. "L’accusa contestata ai proprietari di queste due strutture di casa famiglia è quella più ignobile per un datore di lavoro: il caporalato, che ora esce dai consueti ambiti dell’agricoltura e dell’edilizia. Approfittarsi delle difficoltà economiche e sociali dei lavoratori, per questo facilmente ricattabili con la promessa di licenziamento in caso di non adesione a turni massacranti, ci mette nuovamente di fronte a un’ingiustizia che affonda le sue radici nella speculazione selvaggia e nel guadagno a tutti i costi, messo prima della dignità delle persone. E’ necessario un controllo e monitoraggio continuo da parte di Comuni e Ausl delle strutture simili, per evitare che si ripetano fatti come questi. Non credo che l’installazione di sistemi di videosorveglianza avrebbero evidenziato gli abusi nei confronti del personale costretto a lavorare in turni massacranti, e possiamo solo ringraziare questi lavoratori per non aver trasferito agli anziani ospitati le loro comprensibili difficoltà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto: grave incidente sulla Brisighellese

  • Fase due, Bonaccini: "Prudenza o tra qualche settimana dovremo richiudere"

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

Torna su
RavennaToday è in caricamento