Casola Valsenio, in arrivo i soldi per la ricostruzione del campo sportivo

Il nuovo campo sportivo si farà. Le risorse arriveranno. Entro uno massimo due mesi. Il ministro dello Sport Luca Lotti, nella serata di lunedì, a Casola Valsenio, nell'incontro pubblico

Il nuovo campo sportivo si farà. Le risorse arriveranno. Entro uno massimo due mesi. Il ministro dello Sport Luca Lotti, nella serata di lunedì, a Casola Valsenio, nell'incontro pubblico dedicato al tema "Sviluppo e valorizzazione degli impianti sportivi" ha ufficialmente dato il via libera al finanziamento nazionale che permetterà la costruzione del nuovo impianto in zona Furina. Si parla di 1,2 milioni di euro che arriveranno dalle rimanenze del bando del Coni "Sport e periferie". Il costo dell'opera è alta, 1,5 milioni di euro. Con questo impegno statale e con il finanziamento già ottenuto a livello regionale di altri 300mila euro i conti sarebbero fatti. 

A due anni di distanza dal crollo nel letto del torrente Senio di parte dell'area sportiva dell'Enea Nannini il lavoro per cercare di trovare risorse utili alla ricostruzione di questa struttura non si è mai fermato. Anzi, grazie alla collaborazione con l'Università di Ferrara, nel Dipartimento di Architettura si è potuto iniziare il lavoro di realizzazione del progetto. Ieri il segnale imprescindibile di appoggio è arrivato anche da Roma. Insieme al sindaco Nicola Iseppi, durante la serata sono intervenuti anche rappresentanti del ConiEmilia-Romagna, della Figc Ravenna, oltre alla presenza in sala anche della consigliera regionale del Pd Manuela Rontini.

Scontata la soddisfazione del primo cittadino Nicola Iseppi. «Una notizia come quella data dal ministro Lotti non ci può che regalare grande soddisfazione. Sappiamo che la risoluzione è ancora lunga e non irta di ostacoli ma le dichiarazioni del ministro ci aiutano a chiarire meglio l'evoluzione, i tempi e i modi per la creazione del nuovo impianto sportivo del nostro Comune.  Il nostro obiettivo è quello di riuscire entro il 2019 ad avere il complesso sportivo terminato. Lavoreremo perché questo possa avvenire».

LEGA - “Accolgo con molto piacere la notizia dello stanziamento di 2 milioni di euro per il nuovo campo da calcio di Casola Valsenio, spero solo vengano rispettati i tempi e soprattutto le promesse - afferma il consigliere regionale della Lega Nord Andrea Liverani -. Dopo la frana che ha spazzato via il vecchio campo, tutte le forze politiche si sono mosse, e dalla Regione è partito il primo stanziamento da 300.000 euro, utile ma non sufficiente. Ora con questo annuncio speriamo che nei tempi dichiarati, Casola e le sue società sportive, possano tornare ad avere un campo degno della storia sportiva del paese".

Prosegue il leghista: “Dopo tante promesse finalmente qualcosa si è mosso, e sono soddisfatto di come siano andate le cose. Noi però vigileremo sulla situazione, sperando che non ci siano ritardi nei lavori e che soprattutto venga fatto un lavoro ad hoc”. Conclude Liverani: “Sono felice che siano stati trovati fondi per la comunità sportiva casolana, dopo anni di difficoltà qualcosa è stato fatto. Noi oltre che a rallegrarci della notizia, non possiamo fare altre se non assicurare ai casolani che controlleremo e segneremo il termine dei due anni nel calendario, onde evitare ritardi che il paese non si merita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento