A Castel Bolognese il chiostro comunale si illumina contro la pena di morte

Il comune di Castel Bolognese come gesto simbolico la notte di mercoledì illuminerà la fontana dei derelitti sotto al chiostro comunale

L'Amministrazione Comunale di Castel Bolognese ha aderito all'iniziativa promossa dalla Comunità di Sant'Egidio e da Anci "Cities forlLife - Città per la vita/Città contro la pena di morte". Cities for life è un avvenimento mondiale annuale che si celebra il 30 novembre di ogni anno per ricordare la prima abolizione della pena di morte in uno stato europeo. Il Granducato di Toscana nel 1786 divenne il primo territorio senza la pena capitale. Fu il granduca di Toscana Pietro Leopoldo a firmare il codice Leopoldino preparato dal giurista Pompeo Neri con il quale la pena capitale fu abolita. La Giornata Internazionale delle Città per la vita / Città contro la pena di morte rappresenta la più grande mobilitazione contemporanea planetaria per indicare una forma più alta e civile di giustizia, capace di rinunciare definitivamente alla pena capitale. Ogni città che aderisce mette a disposizione come "logo vivente" un monumento che diventa "parlante" attraverso una illuminazione diversa, perché oggetto di proiezioni che sottolineano l'impegno e il dialogo con i cittadini per un mondo senza pena di morte. Il comune di Castel Bolognese come gesto simbolico la notte di mercoledì illuminerà la fontana dei derelitti sotto al chiostro comunale.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      A14, cavalcavia degradato: "Nessun difetto strutturale". Presto il via dei lavori

    • Cronaca

      Alloggiava clandestini nel periodo di chiusura: sigilli per un'hotel

    • Economia

      Turismo e "Brand Romagna": "E' necessario abbattere i campanilismi"

    • Cronaca

      Faenza, la Polizia recupera la refurtiva. Bella sorpresa per la vittima

    I più letti della settimana

    • Sfondano le barriere alla caserma dei Carabinieri: "Abbiamo una bomba a bordo"

    • Vola nel canale, muore intrappolato nell'abitacolo invaso dall'acqua

    • Caso di skimming nel faentino: si ritrova con la carta Postepay prosciugata

    • Inseguimento da film con spari sull'E45: i ladri si lanciano col furgone in folle

    • Scoperta una casa del piacere 'trans' a Lido di Savio: arrestato un 46enne

    • Follia a Sant'Alberto: dà alle fiamme un'auto, poi travolge due carabinieri

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento