Castel Bolognese si mobilità per l'emergenza freddo ai senza tetto

"Dobbiamo fare ogni sforzo possibile - afferma l'assessore - per evitare che si muoia anche qui da noi per il freddo"

A Castel Bolognese è attiva da qualche giorno una rete di solidarietà per dare un aiuto concreto ai senza fissa dimora. Il Tavolo sociale coordinato dall'assessore ai servizi sociali Ester Ricci Maccarini ha cercato di dare una risposta all'emergenza freddo ponendosi un obiettivo chiaro. "Dobbiamo fare ogni sforzo possibile - afferma l'assessore - per evitare che si muoia anche qui da noi per il freddo". Lunedì 16 gennaio si è svolto un incontro sul tema emergenza freddo a cui hanno partecipato varie associazioni di volontariato del territorio. All'evento di confronto è stato invitato anche Jonathan della capanna di Betlemme operatore dell'associazione Papa Giovanni XXIII, per illustrare la sua esperienza di volontario e operatore con le persone senza fissa dimora.

"Creare una relazione, poter essere un punto di riferimento per queste persone, con la consapevolezza che dentro quella condizione di povertà, dentro ogni persona per quanto mal ridotta sia, c'è un uomo è la cosa più importante". Da qui è nata la volontà da parte delle associazioni del tavolo sociale e di altri volontari di partire nel fare qualcosa di concreto.

"Si è così deciso - spiega Maccarini - di istituire una sorta di piccola unità di strada allo scopo di dare sollievo e accogliere persone senza fissa dimora. Due o tre volte alla settimana un'auto messa a disposizione dalla Misericordia con 3 o 4 volontari a bordo va a far visita nella sala della stazione ferroviaria. Alle persone incontrate viene offerta la possibilità di scegliere se avere un posto caldo, una coperta, una bevanda calda.  La Caritas parrocchiale ha messo a disposizione un piccolo "asilo notturno" in grado di ospitare una o due persone per qualche giorno. Per accedere all'asilo notturno è previsto un colloquio, un  regolamento da rispettare ed essere in  possesso del documento di identità. Questa prima esperienza ha come obiettivo la volontà di essere attenti ai bisogni del territorio in questo periodo invernale e non solo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Minacce a Davide Fabbri, testa di maiale e frasi minacciose sulla sua auto

  • Cronaca

    Cucciolo morto assiderato, coppia denunciata. Trovata una fossa con cani seppelliti

  • Cronaca

    Albero pericolante sulla Ravegnana: strada chiusa per la rimozione, traffico rallentato

  • Cronaca

    La giustizia presenta il conto: corriere della droga torna in carcere

I più letti della settimana

  • Coltelli e bastoni in Pronto soccorso: terrore per il regolamento di conti. "Pensavamo a un attentato"

  • Notte di sangue sulla Romea: schianto fatale fra tre camion, due morti

  • Commando entra in una casa della campagna ravennate: legato e picchiato un uomo

  • La discussione sfocia in una lite sanguinosa: uomo sfregiato al volto con un coltello

  • La vicina lancia l'allarme, anziana trovata sul pavimento: muore in ospedale

  • Investito da un'auto mentre porta a spasso il cane: grave un giovane

Torna su
RavennaToday è in caricamento