Castel Bolognese si mobilità per l'emergenza freddo ai senza tetto

"Dobbiamo fare ogni sforzo possibile - afferma l'assessore - per evitare che si muoia anche qui da noi per il freddo"

A Castel Bolognese è attiva da qualche giorno una rete di solidarietà per dare un aiuto concreto ai senza fissa dimora. Il Tavolo sociale coordinato dall'assessore ai servizi sociali Ester Ricci Maccarini ha cercato di dare una risposta all'emergenza freddo ponendosi un obiettivo chiaro. "Dobbiamo fare ogni sforzo possibile - afferma l'assessore - per evitare che si muoia anche qui da noi per il freddo". Lunedì 16 gennaio si è svolto un incontro sul tema emergenza freddo a cui hanno partecipato varie associazioni di volontariato del territorio. All'evento di confronto è stato invitato anche Jonathan della capanna di Betlemme operatore dell'associazione Papa Giovanni XXIII, per illustrare la sua esperienza di volontario e operatore con le persone senza fissa dimora.

"Creare una relazione, poter essere un punto di riferimento per queste persone, con la consapevolezza che dentro quella condizione di povertà, dentro ogni persona per quanto mal ridotta sia, c'è un uomo è la cosa più importante". Da qui è nata la volontà da parte delle associazioni del tavolo sociale e di altri volontari di partire nel fare qualcosa di concreto.

"Si è così deciso - spiega Maccarini - di istituire una sorta di piccola unità di strada allo scopo di dare sollievo e accogliere persone senza fissa dimora. Due o tre volte alla settimana un'auto messa a disposizione dalla Misericordia con 3 o 4 volontari a bordo va a far visita nella sala della stazione ferroviaria. Alle persone incontrate viene offerta la possibilità di scegliere se avere un posto caldo, una coperta, una bevanda calda.  La Caritas parrocchiale ha messo a disposizione un piccolo "asilo notturno" in grado di ospitare una o due persone per qualche giorno. Per accedere all'asilo notturno è previsto un colloquio, un  regolamento da rispettare ed essere in  possesso del documento di identità. Questa prima esperienza ha come obiettivo la volontà di essere attenti ai bisogni del territorio in questo periodo invernale e non solo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Colpo diabolico in pieno giorno in un ristorante: le telecamere inchiodano una ladra esperta

    • Cronaca

      Romagna Soccorso, dopo l'incendio riattivata la piena operatività della centrale operativa

    • Sport

      "Ravenna nel Cuore" ora è realtà: l’associazione è stata costituita

    • Cronaca

      Senza alcuna ragione devasta un bar e si oppone ai Carabinieri: arrestato

    I più letti della settimana

    • Drammatico schianto prima contro la cuspide e poi contro un pullman: due morti

    • Muore sul colpo nello schianto contro un palo, forse per evitare un cane in strada

    • Si ribalta col furgone, a bordo 8 bottiglie di birra vuote: "Statemi lontano o vi sparo in bocca"

    • Passeggia col proprio cane, se lo vede sbranato e ucciso da un bull terrier

    • Dopo lo scontro auto finisce ruote all'aria e abbatte colonnina del gas: paura per madre e figlia

    • Pauroso schianto in A14, due camion sventrati: e l'autostrada si trasforma in un campo minato

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento