Castel Bolognese, un corso per imparare ad utilizzare dispositivi Android

Il dipartimento di informatica della Libera Università per gli Adulti di Faenza organizza, per la sezione di Castel Bolognese, un corso sulle "Nuove tecnologie e comunicazione, smartphone e tablet con sistema operativo Android".

Il dipartimento di informatica della Libera Università per gli Adulti di Faenza organizza, per la sezione di Castel Bolognese, un corso sulle "Nuove tecnologie e comunicazione, smartphone e tablet con sistema operativo Android". Il corso si terrà nelle giornate di mercoledì 1-8-15-22 febbraio dalle ore 15 alle ore 17, presso il Centro sociale Auser di Castel Bolognese. L'obiettivo è quello di imparare le nozioni di base per l'utilizzo di smarpthone e tablet, partendo dalla loro configurazione iniziale, per arrivare ad un loro uso corretto ed efficiente che ne sfrutti le potenzialità. Per informazioni telefonare allo 0546.655835.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Un'opera attesa da un decennio: in estate nascerà la pista ciclabile di Montaletto

  • Cronaca

    Milano Marittima, lungomare rinnovato: Ztl nelle traverse a mare di viale 2 Giugno

  • Cronaca

    Minaccia la ex di sfigurarla con l'acido: non accettava la separazione. Stalker in manette

  • Cronaca

    Mdma, speed e funghi allucinogeni nel "bazar dello sballo" allestito in casa

I più letti della settimana

  • Dopo l'incendio riapre l'autostrada: pauroso scontro tra due camion

  • Violento schianto, l'auto vola nel fosso e la donna resta incastrata: gravi due automobilisti

  • Un giovedì di sangue si chiude nel peggiore dei modi: ucciso mentre cambia la ruota della sua auto

  • Ritrovato cadavere nel fiume Santerno, è della donna scomparsa da giorni

  • Violento schianto all'incrocio, anche due bambini a bordo: gravi condizioni per entrambi

  • L'amore ai tempi del gelato: la giovane coppia molla casa e lavoro e investe sul centro storico

Torna su
RavennaToday è in caricamento