Causa un incidente da ubriaco, poi viola le prescrizioni ai domiciliari: in manette

Continua senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della stazione di Castiglione di Ravenna

Continua senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della stazione di Castiglione di Ravenna, che nei giorni scorsi hanno rintracciato e arrestato un 48enne cervese, già noto alle forze dell'ordine, gravato da ordine di custodia cautelare in carcere. L’uomo, condannato dal Tribunale di Ancona poiché in stato di ebbrezza alcolica aveva causato un incidente stradale con feriti e ammesso a scontare la pena in regime di detenzione domiciliare, sarebbe stato più volte sorpreso dagli operanti a violare le prescrizioni impartitegli, continuando a bere smodatamente e sottraendosi ai programmi di recupero per alcolisti. L’Ufficio di Sorveglianza di Bologna, pertanto, ricevute le segnalazioni dei Carabinieri ha disposto la sua associazione in carcere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abbandoni rifiuti, l'onda forlivese arriva a Ravenna: "Fenomeno esteso"

  • Politica

    Trivelle, botta e risposta tra De Pascale e Verlicchi: "Sostegno a Mediterranea che c'entra?"

  • Cronaca

    Controlli sulle auto con targa straniera: stanata "furbetta" a bordo di un suv costoso

  • Cronaca

    Bora furiosa, iniziata la ricognizione dei danni: c’è tempo fino al 3 aprile per segnalarli

I più letti della settimana

  • Ora c'è la prova fotografica: scoperto un lupo nella "Pineta di Ravenna"

  • L'arrampicata sportiva di Ravenna in lutto: è morto Giuseppe Bollettino

  • Serata di pura follia, dopo la lite investe una donna e fugge

  • La nuova hamburgeria gourmet che vuole far rinascere il centro storico: e assume personale

  • Tempesta di vento sferza il Ravennate, raffiche oltre i 100 km/h: alberi crollati, tetti scoperchiati e mareggiate

  • Finisce cappottata fuori strada, auto avvolta dalle fiamme: paura per una ragazza

Torna su
RavennaToday è in caricamento