"Tuttingioco": Casa Vignuzzi si apre ai bambini con bisogni educativi speciali

"Con questa iniziativa - sottolinea Antonio Mellini, presidente del Consiglio Territoriale Ravenna Sud – si arricchisce ulteriormente il patrimonio librario e conoscitivo della biblioteca di Casa Vignuzzi"

Con il progetto "Tuttingioco" la biblioteca per ragazzi e Centro di lettura per l'infanzia Casa Vignuzzi arricchisce il suo patrimonio librario e di iniziative per accogliere anche i bambini che necessitano di ausili e attività ludiche specifiche per leggere e divertirsi, le loro famiglie e il mondo della scuola..  Libri e giochi modificati sono da oggi a disposizione gratuita dei bambini grazie ai quali potranno imparare a leggere e sviluppare capacità motorie ed intellettive. Una edizione speciale dell'opuscolo dedicato a Casa Vignuzzi dal titolo “Che storia questa casa” è stata messa a punto per essere letta da bambini dislessici.

Un ciclo di laboratori, curati da professionisti, per bambini dai 3 anni in su, prenderà il via sabato 6 febbraio alle 10 con “Alla ricerca di Nemo” i giochi di memoria e la memoria dei giochi; sabato 13 febbraio alle 10 verranno letti libri modificati quali la piccola storia di Tommy il leoncino e altre storie; sabato 20 febbraio alle 10 si giocherà alla"Tessera giocante”. E' rivolto invece a genitori e insegnanti, educatori e studenti il ciclo di conferenze informative che si svolgerà in tre incontri, il 3, il 10 e il 17 febbraio nella sala Buzzi di via Berlinguer 11 alle 17, su  problemi e soluzioni educative per disgrafia e dislessia.

Questo il programma: 3 febbraio alle 17 : "Dislessia e disgrafia, difficoltà di apprendimento, affrontiamole insieme" con Maria Germana Azzarello grafologa rieducatrice della scrittura e  Alberighi Silvia. Verrà presentata inoltre la bibliografia “Leggochiaro”; il 10 febbraio il tema sarà "Il gioco strutturato e strumenti per l'apprendimento" con Gabriele Mari,  educatore e game designer e Alice Maraldi, educatrice; il 17 febbraio  sarà dedicato a "I segnali d'allarme nella scrittura degli adolescenti" a cura di Maria Germana Azzarello grafologa rieducatrice della scrittura.  

Sempre a famiglie e insegnanti è dedicato lo Sportello Informativo Sulle Difficoltà Grafo-Motorie dove la grafologa rieducatrice della scrittura Maria Germana Azzarello darà consigli in merito alle difficoltà di scrittura che possono incontrare i bambini. Ogni primo martedì del mese dal 2 febbraio, dalle 16 alle 18. Tutte le iniziative previste dal progetto Tuttingioco vendono realizzate dal Comune, assessorato al decentramento, consiglio territoriale Area sud con la collaborazione degli operatori della Istituzione Classense, della Cooperativa "La Pieve", della Cooperativa "Il Cerchio" e dall'Associazione Culturale Angris.

"Voglio esprimere - afferma l'assessore al Decentramento Valentina Morigi - il mio apprezzamento per questo progetto attivato dal Consiglio territoriale Ravenna sud in rete con soggetti diversi: dalla biblioteca Classense agli adolescenti dei "lavori in Comune" che hanno realizzato i libri modificati, al centro Reciprocamente fino al volontariato. Tuttingioco ha lo scopo di affermare il diritto di accesso ai luoghi di cultura da parte di bambini con diverse abilità favorendo la lettura e il gioco attraverso sussidi adeguati. Un progetto inclusivo dunque, che affianca le famiglie che vivono questa problematica nella quotidianità, fornendo loro un luogo provvisto di ausili giusti per lo sviluppo evolutivo dei bimbi,  strumenti informativi su disgrafia e dislessia e consulenza". 

"Con questa iniziativa - sottolinea Antonio Mellini, presidente del Consiglio Territoriale Ravenna Sud – si arricchisce ulteriormente il patrimonio librario e conoscitivo della biblioteca di Casa Vignuzzi. Grazie al progetto “Tuttingioco” si è voluto rafforzare ulteriormente l’impegno dell’istituzione attraverso una proposta di crescita della cultura e dell’informazione nei confronti delle tematiche della dislessia e della disgrafia. Oltre all’avvio di una serie di conferenze pubbliche è prevista l’apertura qui a Casa Vignuzzi di un nuovo sportello informativo aperto in particolar modo agli educatori ed agli insegnanti che si occupano di queste problematiche e sarà aperto il primo martedì di ogni mese a partire da febbraio fino a giugno. A presidiare lo sportello Maria Germana Azzarello grafologa e rieducatrice della scrittura. Voglio ringraziare il mondo del volontariato ed in particolare i ragazzi che hanno aderito a Lavori in Comune per il prezioso contributo dato nella realizzazione dei testi che da oggi sono di patrimonio pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento