A Monte Battaglia per la libertà e la pace: si ricordano i combattimenti del 1944

Torna domenica 6 settembre il tradizionale appuntamento organizzato dai comuni di Casola Valsenio, Fontanelice e Cotignola e dell'Anpi di Casola Valsenio, per ricordare i combattimenti del settembre/ottobre 1944.

Ricordare il passato attraverso iniziative e coinvolgimento nel presente. Torna domenica 6 settembre il tradizionale appuntamento organizzato dai comuni di Casola Valsenio, Fontanelice e Cotignola e dell'Anpi di Casola Valsenio, per ricordare i combattimenti del settembre/ottobre 1944.
Si parte alle 9 con la posa di una corona di alloro ai cippi di S. Apollinare e S. Rufillo alla presenza dei rappresentanti dei Comuni di Casola Valsenio e Cotignola.

Di seguito ci si sposterà, sulle 9.30 a Monte Battaglia dove verrà creata una ricostruzione storica, dal vivo, di un avamposto americano in cobelligeranza con i partigiani. Set fotografico allestito dall'Associazione foto-culturale "Giovanni Magnani" di Borgo Tossignano. Alle 11 prenderà il via la cerimonia commemorativa con il saluto del sindaco di Casola Valsenio, Nicola Ieppi e del sindaco di Fontanelice, Athos Ponti a cui farà seguito l'intervento del deputato Alberto Pagani. Come sempre a mezzoguorno si potrà pranzare nello stand gastronomico organizzato sul posto. Il pomeriggio si apre alle 15 con le musiche ed i canti popolari del gruppo "Briacabanda" per chiudersi con pizza fritta, canti e musiche popolari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento