Con la passione dei sex toys, se li procurava derubando gli automatici del sexy shop

Il ladro di 'sex toys', ritenuto autore anche di un colpo analogo ai danni dello stesso negozio la scorsa estate, è finito in manette ad opera dei militari

E' stato sorpreso in flagranza dai carabinieri mentre, all'interno di un sexy shop automatico di Cesenatico, e quindi aperto 24 su 24, era intento a forzare le macchine distributrici. E' finito così arrestato un sudamericano di 25 anni, residente a Cervia, intento nella notte tra lunedì e martedì ad asportare dalla macchina non tanto il denaro che i clienti immettono per ottenere il prodotti, quanto i prodotti stessi, come oli lubrificanti e falli di gomma. Il 25enne quando è stato bloccato dai carabinieri ne aveva lo zaino pieno ed altri erano presenti all'interno della sua abitazione, scoperti durante la perquisizione. Insomma, un vero patito del genere.

Per accedere alle macchine distributrici è necessario entrare all'interno con la tessera sanitaria, così da impedire l'accesso ai minori e garantire la privacy, ma dall'esterno le manovre sospette del sudamericano non sono passate inosservate al passaggio dei carabinieri, impegnati nei pattugliamenti notturni per prevenire i furti. Ed è così che il ladro di 'sex toys', ritenuto autore anche di un colpo analogo ai danni dello stesso negozio la scorsa estate, è finito in manette ad opera dei militari della compagnia di Cesenatico e processato martedì mattina per direttissima. L'imputato ha chiesto i termini a difesa e il processo è stato posticipato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento