Concluso il master in Valorizzazione turistica e gestione del patrimonio culturale

Gli studenti hanno infatti incontrato cittadini e operatori del settore per presentare i risultati dell’intenso lavoro svolto durante le ore di didattica, il laboratorio di Tourism Innovation, e il tirocinio

Si è conclusa venerdì la terza edizione del master in "Valorizzazione turistica e gestione del patrimonio culturale" promosso dal Centro di Studi Avanzati sul Turismo – Cast dell’Università di Bologna in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali con sede a Ravenna e con il sostegno di Fondazione Flaminia.

Project works, itinerari e laboratori sono i temi che sono stati affrontati in occasione dell’evento. Gli studenti hanno infatti incontrato cittadini e operatori del settore per presentare i risultati dell’intenso lavoro svolto durante le ore di didattica, il laboratorio di Tourism Innovation, e il tirocinio. La direttrice Cristina Bernini, in occasione della consegna dei diplomi, ha ringraziato tutti gli enti e le aziende che hanno accolto gli studenti del master e che hanno partecipato attivamente alla realizzazione dei progetti, esprimendo l’auspicio di proseguire questa collaborazione anche nella nuova edizione 2019 del master. 

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Scuole medie: ecco l'elenco degli istituti secondari di I grado del comune di Ravenna

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

  • Come pulire il forno a microonde con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Ennesima sciagura sulle strade: spezzata un'altra giovane vita

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

  • Il primo tentativo era fallito, tenta di suicidarsi annegando: nuovo provvidenziale salvataggio

  • Scontro frontale tra auto: tre feriti, grave un trentenne

  • La vittoria sulla malattia, il cantante "Titta" annuncia: "Sono guarito"

Torna su
RavennaToday è in caricamento