Isis, foreign fighter condannato: "Ho subìto il lavaggio del cervello"

L'attività di indagine aveva consentito di appurare come l'extracomunitario, dopo essersi arruolato come "Foreign fighter, era in procinto di partire per la Siria al fine di realizzare atti aventi finalità di terrorismo

"LAVAGGIO DEL CERVELLO" - Il giudice per le indagini preliminari Antonella Guidomei aveva scritto nell'ordinanza nel quale si confermava il carcere per l'extracomunitario che Louati faceva parte della "medesima associazione di militanti jihadisti attiva nella provincia" romagnola "di cui facevano parte altri cinque tunisini di recente partiti per la Siria". Louati, in videoconferenza dal carcere di Torino dove si trova, ha ammesso quanto attribuitogli nelle indagini della polizia spiegando in sostanza di avere subito, complice l'uso di sostanze stupefacenti, il "lavaggio del cervello" da quelle stesse persone che lo avevano contattato per partire per la "guerra santa". Ma si è detto pentito garantendo di avere tagliato tutti i ponti con i jihadisti già una ventina di giorni prima del fermo. Motivo questo per il quale il suo avvocato - il ravennate Francesco Furnari - ne aveva chiesto invano l'assoluzione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Auto nel fosso, impatto violentissimo: grave uomo trovato a vagare in stato confusionale

    • Cronaca

      Rogo nella notte distrugge un'attrezzaia piena di utensili e materiali

    • Cronaca

      Trasporto pubblico locale: nasce l’Agenzia unica della mobilità romagnola

    • Cronaca

      Il mare mosso fa paura: allerta meteo per rischio mareggiate

    I più letti della settimana

    • Intrappolato nell'abitacolo dopo lo schianto nel fosso: è in gravi condizioni

    • Sprofonda l'asfalto sull'A14 Dir: scoppiano due pneumatici ad un automobilista

    • Dramma in centro, si lancia dal secondo piano di un palazzo: è in gravi condizioni

    • Furti seriali e prelievi dal bancomat: madre, padre e figlio finiscono in carcere

    • Da sola esce di strada: neopatentata sorpresa ubriaca al volante

    • Trasportato d'urgenza al Bufalini dopo esser stato investito

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento