Consiglio di indirizzo di Fondazione Flaminia, bilancio consuntivo e studentato all’ordine del giorno

Nella seduta del consiglio di indirizzo di giovedì è stato presentato il bilancio consuntivo relativo all'anno 2016. Il rendiconto chiude in positivo, con un avanzo di 6.151 euro.

Nella seduta del consiglio di indirizzo di giovedì scorso è stato presentato il bilancio consuntivo relativo all’anno 2016. Il rendiconto chiude in positivo, con un avanzo di 6.151 euro. Il presidente Lanfranco Gualtieri, nel ringraziare i numerosi soci presenti per il sostegno assicurato, pur a fronte di una situazione economica difficile, ha ribadito l’impegno di Flaminia a supportare il processo di radicamento dell’Università di Bologna a Ravenna e Faenza. 

Come obiettivo strategico di mandato ha sottolineato come fondamentale portare a compimento il percorso di caratterizzazione dell’offerta didattica avviato negli ultimi anni, con una attenzione particolare alle vocazioni del territorio e all’internazionalizzazione. Inoltre procederà l’impegno per potenziare  i nuovi ambiti di attività sviluppati nel corso degli ultimi anni da Flaminia: orientamento in uscita dei laureati, formazione post laurea, ricerca e innovazione, internazionalizzazione. 

All’ordine del giorno del consiglio di indirizzo, anche il progetto di Residenza universitaria ‘Isola san Giovanni’, presentato ai soci di Fondazione Flaminia dallo Studio Muratoria. L’intervento di ristrutturazione come è noto riguarda l’immobile di piazzale Farini 21, di proprietà di Ravenna Holding, che ha una superficie complessiva di circa 4mila m2 distribuita su cinque piani fuori terra più l’interrato. Il progetto prevede 112 posti letto suddivisi in 9 mini alloggi, 43 camere doppie e 12 singole. Sono contemplati spazi collettivi (sale studio e ricreative, cucine comuni, palestra, campo da paddle-tennis in copertura) e di servizio, che privilegiano la socializzazione e la permeabilità della struttura, riflettendosi anche sul giardino esterno e gli spazi commerciali circostanti. Sono previsti interventi sull’involucro edilizio e soluzioni impiantistiche tecnologicamente avanzate al fine di ottenere un elevato grado di efficientemente energetico. L’intervento di ristrutturazione prevede un costo complessivo di circa 7,9 milioni di euro.

Il presidente ha ricordato ai soci che lo studio partecipa al bando del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca uscito il 9 febbraio scorso nell’ambito della legge 338 del 2000 (in materia di alloggi e residenze per studenti universitari) per ottenere finanziamenti da destinare a interventi su strutture residenziali universitarie. 

“La presenza di uno studentato – ha sottolineato Gualtieri – sarebbe strategica per il campus ravennate: consentirebbe, da un lato, di rispondere prioritariamente alle esigenze degli studenti aventi diritto alla borsa di studio, agli studenti internazionali e alla generalità degli studenti fuori sede; dall’altro, di lavorare e attuare a Ravenna un progetto di valorizzazione di una dimensione formativa e comunitaria del vivere l'esperienza universitaria, fondamentale per ogni città che voglia definirsi universitaria.”

Alla seduta era presente anche il prorettore vicario Mirko degli Esposti, intervenuto in rappresentanza del Rettore, che ha ribadito lo sforzo di Unibo nella ridefinizione del Piano strategico di Ateneo, di identificare una chiara identità dei singoli Campus: entro il mese di maggio inizieranno i primi confronti al riguardo.
 

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Si schiantano in moto: passeggero ferito grave, il conducente fugge a piedi

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

Torna su
RavennaToday è in caricamento