Continuano le proteste in Marcegaglia: "Cosa sta facendo il Comune?"

Il capogruppo in consiglio di Ravenna in Comune Massimo Manzoli ha presentato un question time per chiedere "Cosa si sta facendo per evitare un aumento delle tensioni legate alla vertenza “Ex Logistica Ferrari”?"

A fine agosto si è venuti a conoscenza delle problematiche riguardanti decine di lavoratori dipendenti dell’azienda Logistica Ferrari che sarebbero rimaste senza posto di lavoro dopo che l’azienda aveva disdetto l’accordo di subappalto all’interno di Marcegaglia. Il nuovo subappalto sarebbe stato assegnato a CoFaRi, azienda che si è rifiutata di riassumere totalmente i lavoratori precedentemente impiegati alle stesso condizioni di diritti e dignità del lavoro precedenti. "Il 1 settembre si è appreso di uno sviluppo della vertenza che stabiliva un grosso ridimensionamento del ruolo della CoFaRi con relativo taglio dell’appalto di cui invece si sarebbe fatta carico direttamente l’azienda La Cisa, assumendo una importante parte dei lavoratori con contratto nazionale metalmeccanici, a tempo indeterminato, con una significativa riduzione degli esuberi preventivati; esuberi che sarebbero stati oggetto di ulteriori contrattazioni, con l’obiettivo di dare a tutti un lavoro dignitoso e a tempo indeterminato - spiega il capogruppo in consiglio di Ravenna in Comune Massimo Manzoli - Al 14 settembre ancora non era stato presentato un piano industriale che mostrasse la volontà di riassorbimento della totalità dei lavoratori, e al 20 ottobre 20 lavoratori su 35 sono ancora in attesa di essere riassunti a condizione dignitose che rispettino i contratti che avevano in essere fino ad agosto, mentre all’interno della Marcegaglia le aziende coinvolte starebbero continuando a far orari straordinari e starebbero assumendo personale in sostituzione dei lavorati coinvolti a dimostrazione di una piena capacità lavorativa".

Nuovo presidio davanti a Marcegaglia: "Accordo non rispettato"

Il consigliere d'opposizione ha presentato un question time al sindaco per conoscere "se l’amministrazione comunale sia a conoscenza di queste criticità in merito alla situazione di 20 cittadini e di aziende del proprio Comune; se abbia messo in atto ogni possibile attività di mediazione per difendere i diritti dei propri cittadini e scongiurare un escalation di tensione e quali attività abbia messo in atto; se intenda agire il prima possibile per evitare che questa situazione, aperta da troppo tempo, possa portare a proteste e disservizi, come avvenuto in un recente passato da un punto di vista della viabilità; se l’amministrazione sia a conoscenza di condotte e comportamenti antisindacali perpetrati dalle aziende che operano in regime di subappalto all’interno di Marcegaglia".

Potrebbe interessarti

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

  • Cervicale infiammata: i rimedi e gli esercizi per rimettersi in forma

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Il ricordo straziante del nonno per l'ultimo saluto al piccolo Edoardo: "L'unico amore della mia vita"

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

Torna su
RavennaToday è in caricamento