Bigiotteria, materiale elettronico e fermacapelli: primi sequestri in spiaggia

In particolare si tratta di circa 1.000 pezzi di bigiotteria, materiale elettronico e fermacapelli per un valore complessivo di oltre 2.800 euro

Gli agenti della Polizia Municipale di Ravenna a tempo determinato, assunti dall'amministrazione comunale per l'attività di controllo del litorale, al fine di contrastare la forma di vendita abusiva sulla spiaggia, hanno rinvenuto e sequestrato giovedì mattina a Lido Adriano un ingente quantitativo di merce. In particolare si tratta di circa 1.000 pezzi di bigiotteria, materiale elettronico e fermacapelli per un valore complessivo di oltre 2.800 euro. Il servizio di controllo dei lidi proseguirà per tutta la stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

Torna su
RavennaToday è in caricamento