Cooperazione museale in Romagna: a Ravenna forum sul "Sistema che verrà"

Lunedì a Sala Corelli del Teatro Alighieri ospiterà dalle 9,00 alle 17,30 il seminario dal titolo “Il Sistema che verrà. Ripensare la cooperazione museale in Romagna”,

Lunedì a Sala Corelli del Teatro Alighieri ospiterà dalle 9,00 alle 17,30 il seminario dal titolo “Il Sistema che verrà. Ripensare la cooperazione museale in Romagna”, promosso dalla Provincia di Ravenna, in collaborazione con le altre due Province romagnole , il Comune di Ravenna e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. “In un periodo particolare di riforme annunciate e di probabili cambiamenti come questo che stiamo attraversando – sottolinea l’Assessore alla Cultura della Provincia, Paolo Valenti – la giornata si pone come un proficuo momento di riflessione e di confronto sulle sfide connesse all'allargamento della cooperazione museale in ambito romagnolo, nel tentativo di delineare progetti concreti e risposte adeguate ai bisogni culturali dei nostri cittadini e alle esigenze di sostenibilità finanziaria".

Dopo i saluti istituzionali degli Assessori alla Cultura del Comune di Ravenna e delle tre Province romagnole e del Presidente della della Fondazione Cassa di Risparmio, la sessione mattutina - moderata da Marina Flamigni (Provincia di Forlì - Cesena) - vede esperti a livello nazionale, quali Claudio Leombroni (Provincia di Ravenna), Daniele Jalla e Alberto Garlandini (Icom Italia) e Michele Trimarchi (Università di Bologna) confrontarsi sulle opportunità legate alla collaborazione tra istituzioni museali.

La sessione pomeridiana, introdotta dall'Assessore alla Cultura del Comune di Forlì, è ideata come una tavola rotonda allargata a molteplici portatori d'interesse culturale del territorio romagnolo, il cui dialogo vuole restituire la complessità e il fascino di lavorare in rete. Coordinati da Alessandro Zucchini (IBC della Regione Emilia-Romagna) prendono parte alla tavola rotonda: Cristina Ambrosini (Musei Civici di Forlì), Mario Turci (MET di Santarcangelo), Claudio Spadoni (MAR di Ravenna), Elsa Signorino (Fondazione Ravennantica), Giuseppe Masetti (Unione Comuni Bassa Romagna), Claudio Casadio (Pinacoteca Comunale di Faenza), Antonella Ranaldi (SBAP RA-FE- FC-RN), Alberto Cassani (Ravenna 2019), Salvatore Cosentino (Università di Bologna), Maria Luisa Martinez (USR-RA) e Liviana Zanetti (APT Emilia-Romagna). Concluderà la giornata di studi il Presidente della Provincia di Ravenna, Claudio Casadio. Per ulteriori informazioni e per il programma dettagliato della giornata: www.sistemamusei.ra.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento