Coronavirus, 300 camici monouso in dono all'Istituto tumori della Romagna

In questa emergenza, anche i piccoli gesti di solidarietà sono fondamentali per permettere agli operatori di svolgere le attività il più possibile in sicurezza

Sono numerosi i piccoli e grandi gesti di solidarietà nei confronti degli ospedali e organizzazioni che stanno fronteggiando l’emergenza sanitaria del Coronavirus. Molte imprese, infatti, hanno fatto donazioni in denaro o in materiale utile. Cna Ravenna, per alcune di queste, ha fatto da piattaforma per facilitare l'incontro tra domanda di ospedali e strutture sanitarie e offerta delle proprie aziende associate, che hanno risposto con grande solidarietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra queste Orva srl, impresa della provincia operante nel settore della produzione di piadine e pani morbidi, che recentemente ha donato 300 camici monouso all’Istituto Tumori della Romagna (Irst-Irccs). In questa emergenza, anche i piccoli gesti di solidarietà sono fondamentali per permettere agli operatori di svolgere le attività il più possibile in sicurezza. L’azione di Cna Ravenna e delle proprie imprese associate è un segnale per comunicare che “anche se lontani, siamo vicini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Laura, unico caso di Coronavirus a Bagnara: "Il tampone era negativo, l'ho scoperto col test sierologico"

Torna su
RavennaToday è in caricamento