Coronavirus, rallentano i contagi e crescono i guariti. Ma Ravenna conta un altro morto

"Si conferma l’andamento dei giorni scorsi, con una riduzione del numero di positivi, domenica maggiore rispetto a sabato", afferma il commissario all’emergenza, Sergio Venturi

Sono 20 i nuovi positivi nella provincia di Ravenna: due a Faenza, otto a Ravenna, quattro a Cervia, uno a Fusignano ad Alfonsine e a Lugo ed un caso di persona proveniente da fuori provincia. Otto fanno riferimento a donne e 12 a uomini. Due persone sono residenti fuori provincia. Sedici pazienti sono in isolamento domiciliare poiché completamente privi di sintomi o con sintomi leggeri, gli altri 4 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Sul fronte epidemiologico, si tratta principalmente di pazienti che hanno avuto contatti stretti con casi già accertati.

Domenica si è purtroppo registrato un decesso: una paziente di 57 anni con gravi patologie pregresse. Per quanto riguarda le guarigioni, tra i residenti nel Ravennate dall'inizio dell'infezione se ne sono verificate 113, di cui 43 complete, cioè con doppio tampone negativo. Restano 530 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'estero. Complessivamente i casi sono dunque 708, confermati alle 12 del 5 aprile, così distribuiti per Comune: 37 residenti al di fuori della provincia di Ravenna. Questi i dati per territorio: 315 Ravenna, 107 Faenza, 50 Cervia, 50 Lugo, 19 Russi, 18 Alfonsine, 25 Bagnacavallo, 19 Castelbolognese,9 Conselice, 9 Massa Lombarda, 3 Sant’Agata Santerno, 14 Cotignola, 8 Riolo Terme, 13 Fusignano, 5 Solarolo, 5 Brisighella e 2 Casola Valsenio

A Faenza sono "solo" due i nuovi casi positivi: un uomo di 78 anni e una donna di 48 entrambi in isolamento domestico e infettati a causa di contatto con persone risultate già positive nei giorni scorsi. "L'Asl ha anche informato che stanno finalmente crescendo in maniera significativa, giorno dopo giorno, i guariti - afferma il sindaco manfredo Giovanni Malpezzi -. Nelle ultime 24 ore, ad esempio, in provincia risultano non più ammalate oltre una trentina di persone, 5 delle quali di Faenza. Ricordo che il paziente viene dichiarato guarito dopo due tamponi negativi eseguiti a distanza di tempo l'uno dall'altro".

"Ci è stato segnalato dall’Ausl Romagna di 4 nuovi casi di positività al Covid-19 - afferma il sindaco di Cervia, Massimo Medri -. Si tratta di una donna di 47 anni e tre ragazzi 22, 24 e 25 anni, tutti e quattro i nuovi contagi sarebbero legati ad altri casi già noti. Salgono così a 50 i casi accertati a Cervia, mentre a livello provinciale i positivi al test in data odierna sono 19. L’Azienda Sanitaria ci ha però notificato della guarigione di due nostri concittadini, due uomini di 45 e 52 anni. Ci tengo a ribadire nuovamente  quanto sia necessario attenersi alle norme igienico sanitarie e alle disposizioni del nuovo Dpcm del ministero, ognuno di noi può e deve fare la sua parte, come ricordo ogni giorno il ritorno progressivo a una vita fuori dalla propria abitazione dipende direttamente dal contributo di ognuno di noi. Restiamo a casa".

"Si conferma l’andamento dei giorni scorsi, con una riduzione del numero di positivi, domenica maggiore rispetto a sabato - afferma il commissario all’emergenza, Sergio Venturi -. Questo nonostante le aziende sanitarie abbiano avviato i test dentro le Case protette, dove si concentrano le situazioni più difficili e che possono rappresentare la coda di possibili concentrazioni del contagio. In calo anche domenica i ricoveri nei reparti Covid, così come anche nelle province dove si è registrato il numero più alto di positivi, penso a Reggio Emilia, i ricoverati siano stati non più di quattro. Verificheremo invece il significato dell’incremento dei ricoverati in terapia intensiva, non coerente rispetto all’andamento che abbiamo avuto ormai da diversi giorni addietro. Sono comunque fiducioso sul fatto che, nel complesso, i numeri sulla riduzione del contagio possano rafforzarsi nei prossimi giorni. Indispensabile, per questo, continuare a rispettare tutte le misure restrittive".

Il dato in Emilia Romagna

Sono 17.089 i casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna, 549 in più rispetto a sabato; mentre sono 69.986 i test effettuati, 2.911  in più. Questi i dati - accertati alle ore 12 di domenica, sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Complessivamente, sono 7.478 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (312 in più rispetto a sabato); quelle ricoverate in terapia intensiva sono 374, 16 in più rispetto a sabato. Si sono invece registrati 43 ricoverati in meno nei reparti non di terapia intensiva (3.816 domenica rispetto ai 3.859 che si contavano sabato). I decessi sono purtroppo passati da 1.977 a 2.051: 74 in più, quindi, di cui 43 uomini e 31 donne.

Continuano, nel frattempo, a salire le guarigioni, che raggiungono quota 2.201 (161 in più rispetto a sabato), 1.371 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 830 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Per quanto riguarda i decessi, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi decessi riguardano 15 residenti nella provincia di Piacenza, 13 in quella di Parma, 11 in quella di Reggio Emilia, 9 in quella di Modena, 11 in quella di Bologna (dei cui 2 nel territorio imolese), 3 in quella di Ferrara, tre nella provincia di Forlì-Cesena e 5 in quella di Rimini. Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 2.892 ( 50 in più rispetto a sabato), Parma 2.275 (74  in più), Reggio Emilia 3.066 (158 in più), Modena 2.609 (58 in più), Bologna 2.207 (80in più), Imola  314  (12 in più) e Ferrara  488 (14 in più). Nella provincia di Forlì-Cesena i casi totali sono 1009.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

  • Donna "molesta" in un bar, ma quando la Polizia arriva lei è in balìa delle onde del mare: salvata

  • Investito mentre va in bici insieme ad altri ciclisti: si alza l'elicottero dei soccorsi

Torna su
RavennaToday è in caricamento