Coronavirus, l'associazione finanzieri in congedo dona 1500 euro all'ospedale di Lugo

In particolare la donazione è destinata all’acquisto di dispositivi di protezione individuale e sicurezza degli operatori sanitari

L’Associazione nazionale finanzieri in congedo (Anfi) di Lugo ha donato all’Ausl della Romagna 1.500 euro per dare il proprio contributo in questo momento di grave emergenza sanitaria nazionale. In particolare la donazione è destinata all’ospedale Umberto I di Lugo, che già opera come Covid Hospital, per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e sicurezza degli operatori sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con questa iniziativa - spiega il presidente Anfi Lugo, sottotenente Benedetto Carrieri - vogliamo rendere onore allo straordinario sforzo che le strutture sanitarie, il personale medico e infermieristico stanno mettendo a favore di tutta la comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Alessandro Borghese gira una puntata di "4 Ristoranti" in riviera

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Presunto ordigno bellico: divieto di accesso ad una delimitata zona di spiaggia a Marina di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento