Coronavirus, rinviata a fine giugno la scadenza del contributo di bonifica

Il pagamento della prima rata del contributo di bonifica, che normalmente avviene a fine maggio, è stato posticipato al 30 giugno 2020

Il pagamento della prima rata del contributo di bonifica, che normalmente avviene a fine maggio, è stato posticipato al 30 giugno 2020. “Un atto dovuto, che tiene conto delle difficoltà oggettive per le attività produttive e per i nostri contribuenti dettate da questo ormai prolungato periodo di emergenza - ha spiegato Roberto Brolli, presidente del Consorzio di Bonifica della Romagna - Una decisione condivisa all’interno del Comitato amministrativo dell’ente, che continua a essere operativo e ad affrontare anche le problematiche legate all’emergenza Coronavirus, riunendosi in videoconferenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i temi trattati anche quello legato all’organizzazione, sia del personale che dei servizi essenziali e indispensabili del Consorzio, seguendo le disposizioni Regionali e Nazionali per contrastare la diffusione dei contagi: “Abbiamo immediatamente attivato per la maggior parte dei nostri dipendenti la modalità di lavoro in smart working – ha spiegato Brolli - pur garantendo in continuità i servizi essenziali sul territorio, con una task force di circa 40 addetti”. Il Consorzio ha attivato il numero verde 800576703, al quale i contribuenti potranno chiedere informazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

Torna su
RavennaToday è in caricamento