Coronavirus, stabilimenti balneari chiusi: ma è concessa l'attività di manutenzione

I sindaci di Ravenna e di Cervia Michele de Pascale e Massimo Medri hanno inviato una lettera alle Cooperative esercenti stabilimenti balneari delle due località per fare alcune precisazioni

I sindaci di Ravenna e di Cervia Michele de Pascale e Massimo Medri hanno inviato una lettera alle Cooperative esercenti stabilimenti balneari delle due località per fare alcune precisazioni. "In considerazione dei diversi quesiti emersi, sentita anche la Prefettura - si legge nella lettera - siamo a precisare che, a seguito dell'ordinanza firmata dal Ministro della Salute e dal Presidente della Regione Emilia-Romagna in data 3 aprile 2020, è confermata la chiusura al pubblico degli stabilimenti balneari, ma è prevista la possibilità di effettuare presso gli stabilimenti stessi e alle relative aree in concessione o di pertinenza attività di manutenzione e vigilanza. La disposizione al momento vale fino al 13 aprile, salvo adozione di un nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • Staff a contatto con un soggetto a rischio Coronavirus: il sushi chiude

  • Pulizie accurate e addio buffet: per hotel e camping "questo sarà un anno da dimenticare in fretta"

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento