Fusignano, moderna e classica: ripartono i corsi di musica alla scuola Corelli

Le lezioni riprenderanno da metà settembre e si potrà scegliere tra i corsi di musica classica, musica moderna, musica per bambini, oltre a una serie di altre attività nate per fare musica insieme, tra cui il coro di voci bianche e i laboratori di musica di insieme

È un’offerta davvero ampia quella che la scuola di musica “Arcangelo Corelli” di Fusignano propone per il nuovo anno scolastico 2015/2016. Le lezioni riprenderanno da metà settembre e si potrà scegliere tra i corsi di musica classica, musica moderna, musica per bambini, oltre a una serie di altre attività nate per fare musica insieme, tra cui il coro di voci bianche e i laboratori di musica di insieme. Per quanto riguarda la musica classica, gli strumenti disponibili sono: pianoforte, violino, violoncello, flauto dolce, flauto traverso, oboe, fagotto, clarinetto e sassofono. Gli insegnamenti di musica moderna comprendono invece batteria, chitarra elettrica, basso elettrico, tastiere e canto.

L’offerta per i bambini prevede corsi di avvicinamento alla musica in cui potranno provare tutti gli strumenti musicali della scuola attraverso una serie di attività collettive suddivise per fasce d’età. Anche quest’anno riprenderanno gli appuntamenti con il coro di voci bianche rivolto ai bambini delle elementari, che si esibiranno nel corso dell’anno per i vari concerti organizzati dalla scuola Corelli, tra cui il concerto di Natale, il concerto di primavera e quello di fine anno. È inoltre presente una sala prove attrezzata per ospitare band e gruppi locali.

La scuola di musica Corelli è convenzionata con il conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena e ha recentemente ottenuto il riconoscimento regionale a testimonianza e garanzia della validità dei percorsi didattici proposti. La scuola vanta un corpo docente formato da professionisti diplomati in conservatorio e perfezionati nelle migliori accademie italiane, come l’Accademia nazionale di Santa Cecilia di Roma; hanno tutti una brillante attività concertistica che li ha portati a suonare in prestigiosi luoghi come il Teatro alla Scala di Milano e a collaborare con grandi maestri di fama internazionale tra cui il maestro Riccardo Muti.  Anche nell’ambito della musica moderna, è stato selezionato un corpo docente estremamente valido, che è facile ascoltare nelle numerosissime performance che tengono abitualmente accanto a nomi di grande spessore del panorama pop e jazz. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

Torna su
RavennaToday è in caricamento