Crolla il controsoffitto a scuola: "Non è un caso isolato, tanti istituti nel degrado"

"Davvero increscioso quanto accaduto mercoledì pomeriggio presso la scuola secondaria di primo grado “Enrico Mattei” di Marina di Ravenna"

"Davvero increscioso quanto accaduto mercoledì pomeriggio presso la scuola secondaria di primo grado “Enrico Mattei” di Marina di Ravenna". E' il commento di Roberta Mingozzi, presidente del Consiglio territoriale del mare, in merito all'infiltrazione di pioggia che ha causato il crollo di una parte del controsoffitto dell'edificio scolastico. "Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta nel crollo del controssoffitto - commenta Mingozzi - L’intervento di ripristino è stato celere. Auspico che non si ripetano più episodi simili, seppur di piccola entità. Auspico che l’amministrazione ponga particolare attenzione a tutte le richieste di manutenzione e di verifica da parte delle scuole, non solo dei lidi, ma di tutta la provincia di Ravenna. Garantire la sicurezza di chi lavora e di chi studia deve essere la priorità dell’amministrazione. Chiedo pertanto controlli più accurati su tutti gli edifici scolastici".

La Lega Nord invece, tramite la capogruppo Samantha Gardin, ha presentato sullo stesso tema un question time. "I problemi delle scuole nel comprensorio sono molteplici, la caduta dei calcinacci a Marina non è un avvenimento isolato - spiega Gardin - Nella giornata di mercoledì sono caduti alcuni calcinacci, per fortuna senza danni a cose e persone, ma non possiamo pensare che la fortuna assista sempre l'Amministrazione comunale di Ravenna. Se guardiamo a un passato recente, l'Itis di Ravenna nel 2017 si è allagata prima dal tetto che dalle fondamenta per la pioggia che cadeva. In molte scuole del comprensorio ci sono problemi per finestre che prendono aria e acqua, ci sono crepe nei muri, tinteggiature vecchie di anni, ma l'Amministrazioe nonostante abbia avanzi liberi e spendibili per milioni di euro non li investe nella sicurezza dei bambini e dei ragazzi. Anzi, si perde a reperire fondi per un palazzetto sportivo, invece di costruire una piccola palestra per gli studenti di Castiglione. Per questo ho depositato un question time al sindaco di Ravenna per capire se abbia mai fatto un sopralluogo alle scuole in questi tre anni in cui è sindaco. Io credo non lo abbia mai fatto ed è facile affermarlo perchè è un anno che la scuola di Savarna manifesta gravi problemi al tetto, ma nulla è stato fatto. La scuola di Savarna, tramite gli insegnanti e l'allora resposabile dell'istituto avevano segnalato i problemi di un'aula. In particolare in questa aula aula ogni volta che piove  bisogna mettere i catini per terra e i bambini alla fine sono stati spostati in biblioteca. Nei giorni scorsi sono stati segnalati nella stessa scuola dalla nuova dirigente problemi a un pavimento che si sta abbassando in una aula ai piani superiori, ma a parte un sopralluogo di un tecnico comunale, che si è risolto nel guardare il pavimento, non ha portato a molto altro, visto che non è stato nemmeno ispezionato il contro soffitto nella classe sottostante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento