Da Ravenna faceva il servizio taxi per le prostitute in Adriatica: arrestato

Faceva il taxista per le prostitute: un'attività che i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Cesenatico tenevano sotto controllo

Faceva il taxista per le prostitute: un'attività che i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Cesenatico tenevano sotto controllo in modo discreto, riscontrando che si trattava di un'azione abituale. Le andava a prendere nelle loro case di Gatteo e Cesenatico e poi le lasciava a 'battere' in un'area di servizio sull'Adriatica, al confine tra i comuni di Cesenatico e Cervia. Per questo un 52enne residente a Ravenna è finito arrestato, con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione. Il blitz dei militari è scattato quando si è fermato per far scendere due prostitute in procinto di iniziare l'attività. Messo ai domiciliari, l'arresto è stato convalidato in tribunale a Ravenna. Il processo per direttissima è stato aggiornato per la richiesta dei termini a difesa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentano la rapina, ma dentro c'erano già i Carabinieri: bloccato lo 'sfortunato' fuggitivo

  • Cronaca

    La spiaggia per disabili nata dal sogno di Dario, scomparso per la Sla, raddoppia

  • Cronaca

    Si ferma davanti alla Polizia e cade dalla moto: era ubriaco e senza assicurazione

  • Cronaca

    Nuovi varchi elettronici per la città: scoprono anche le auto senza assicurazione

I più letti della settimana

  • Viola vince 190mila euro all'Eredità: "Regalerò un viaggio in America a mia madre"

  • Finisce in acqua con l'auto, scattano le disperate ricerche del corpo: ma la donna era a casa sua

  • Attimi di terrore in banca: preso un bandito, l'altro fugge per le vie del centro. E' caccia all'uomo

  • Violenta esplosione in un'azienda: due ustionati, uno è in condizioni gravissime

  • Scossa di terremoto questa mattina: avvertita in alcuni comuni collinari del faentino

  • La collisione tra due navi causa uno sversamento di gasolio: caos al porto

Torna su
RavennaToday è in caricamento