Da Classe fino al Porto: 20 milioni di euro per sistemare le strade

Dopo un inverno "difficilissimo" in Romagna, tra piogge, neve e sale che hanno messo a dura prova tutte le strade, Anas garantisce una serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria

Dopo un inverno "difficilissimo" in Romagna, tra piogge, neve e sale che hanno messo a dura prova tutte le strade, Anas garantisce una serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Il responsabile del Coordinamento territoriale Nord-est, Claudio De Lorenzo, ha infatti annunciato e confermato infatti il Piano quinquennale da 1,8 miliardi di euro per l'Emilia-Romagna, di cui circa 880 milioni di euro per le nuove opere. Tra queste, anche l'adeguamento da Classe al porto di Ravenna da 20 milioni di euro. Atri 992 milioni di euro circa, invece, saranno destinati alla manutenzione.

Le notizie di oggi

Con la tattica della 'finta bomba' rapina banca e supermarket: arrestato presunto colpevole
Insultano il sindaco su Facebook: gli 'haters' si scusano facendo volontariato
Ubriachi in stazione, abusivi e molestatori: emessi i primi sei Daspo urbani. "Presto il provvedimento verrà esteso"
Eventi a rischio per le norme 'anti-terrorismo': "La sicurezza non può essere un limite"
Occhio alla multa: attiva la zona a traffico limitato estiva

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

Torna su
RavennaToday è in caricamento